Frecce Tricolori: Riccardi, orgoglio e vanto del Paese e del Fvg

Il vicegovernatore a presentazione nuova pattuglia: capoformazione il friulano Stefano Vit

Rivolto (Ud), 20 dic - "È un orgoglio rappresentare la Regione in questo momento importante e essere al vostro fianco in diverse iniziative di sostegno, conoscenza e promozione congiunta delle nostre eccellenze: la Pattuglia acrobatica nazionale è un vanto del Paese, un simbolo che non passa mai di moda, un patrimonio di questa terra che quando alza il Tricolore porta in alto anche i colori del Friuli Venezia Giulia".

Lo ha affermato il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, in occasione della serata di presentazione della Formazione 2019 della Pattuglia Acrobatica Nazionale (Pan) che si è tenuta nello storico hangar delle Frecce Tricolori, alla presenza del Comandante delle Forze da combattimento e della 1^ Regione aerea, generale di divisione aerea Silvano Frigerio.

Durante l'evento il nuovo comandante delle Frecce Tricolori in carica dallo scorso 29 novembre, il maggiore Gaetano Farina, ha presentato ufficialmente la nuova pattuglia, il cui capoformazione sarà il maggiore Stefano Vit, nato a San Vito al Tagliamento, già nuotatore agonista.

"Avere per il 2019 un capoformazione figlio di questa terra è ulteriore motivo di orgoglio", ha commentato Riccardi.

Tra le novità più importanti il nuovo solista del 2019, Massimiliano Salvatore e i due nuovi arrivi in formazione: Alessio Ghersi (terzo gregario destro) e Federico De Cecco (secondo fanalino). Per il resto la formazione sarà formata da Alfio Mazzocoli (primo gregario sinistro), Emanuele Savani (primo gregario destro), Franco Paolo Marocco (secondo gregario sinistro), Giulio Zanlungo (secondo gregario destro), Mattia Bortoluzzi (primo fanalino), Pierluigi Raspa (terzo gregario sinistro). Il solista uscente, Filippo Barbero, sarà quest'anno supervisore dell'addestramento.

Nel corso della serata, a cui era presente tra gli altri anche il presidente del Consiglio regionale Piero Mauro Zanin, è stato presentato anche il nuovo poster 2019, la cui prima copia è stata consegnata da Farina al generale Vittorio Cumin, decano del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, e la raccolta per la "Citta della speranza", fondazione che si occupa di raccogliere fondi da destinare a progetti di assistenza e ricerca scientifica a favore di bambini e adolescenti colpiti da malattie oncoematologiche e rare. ARC/EP



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Patrimonio: Callari, immobili Regione supporteranno Gorizia 2025

  • Autonomie locali: Roberti a Governo, urgente sblocco concorsi

  • Salute: Riccardi, potenziare servizi autismo è atto di normalità

  • Università: Rosolen, circa 450mila euro per studenti in affitto 2020

  • Covid: Riccardi, c'è attenzione su crescita casi positività in Fvg

  • Salute: Riccardi, con odontoiatria a Monfalcone più risposte

Torna su
TriestePrima è in caricamento