rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Notizie dalla giunta

Friulano: Roberti, iniziativa Tv privata ottimo segnale di promozione

Udine, 6 feb - "L'iniziativa sul friulano di un'emittente privata, presentata oggi, ha il plauso dell'Amministrazione regionale ed è un ottimo segnale del lavoro che abbiamo portato avanti in questa legislatura per sensibilizzare, promuovere e tutelare le lingue minoritarie. Un impegno che sta dando i suoi frutti perché la nostra azione si traduce non solo in aumento del numero delle persone che parlano questa lingua e delle tante iniziative messe in campo, ma in una consapevolezza dell'imprenditoria che sul friulano si può anche fare economia". Lo ha detto l'assessore regionale alle Lingue minoritarie, Pierpaolo Roberti, intervenendo alla presentazione in castello a Udine, de "La Tv dai Furlans", la televisione interamente in friulano che Telefriuli metterà a disposizione dei telespettatori sul canale 11 'on demand' del digitale terrestre. "E' doverosa la presenza dell'Amministrazione regionale alla presentazione dell'iniziativa per plaudire a questa sensibilità diffusa con un'economia che si muove a prescindere dai finanziamenti pubblici. Si tratta di un risultato positivo che ci attendevamo e che volevamo raggiungere" ha chiarito Roberti ricordando quanto avviene in Catalogna dove "la maggior parte dei contributi arriva dai privati ed è un traguardo verso il quale tendere". Presente in sala anche il presidente del Consiglio regionale Pier Mauro Zanin e l'assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli. Quest'ultima, a margine dell'incontro, ha sottolineato "la validità dell'iniziativa per divulgare la lingua friulana. Si tratta di uno strumento utile per diffondere la "marilenghe" ai giovani che devono continuare a parlare friulano e che, anche in questo modo, contribuisce a rafforzare la nostra identità. L'amministrazione regionale sostiene con finanziamenti dedicati le emittenti che valorizzano le comunità locali". Durante la serata, a cui ha partecipato anche Eros Cisilino presidente di Arlef (Agenzia regionale per la lingua friulana), sono stati il direttore di Telefriuli Alessandra Salvatori e il direttore editoriale Alfonso Di Leva a presentare l'iniziativa. Telefriuli in tempi recenti ha attivato l'HBB Tv on demand che dà la possibilità ai telespettatori di vedere la televisione quando e come vogliono, attraverso la smart tv connessa ad internet con una definizione maggiore all'HD; in questo contesto è possibile creare canali tematici, uno dei quali è proprio "La Tv dai Furlans" avviato oggi a 45 anni dalla nascita di Telefriuli e attraverso cui vedere o rivedere tutta la programmazione in lingua friulana. ARC/LP/al

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Friulano: Roberti, iniziativa Tv privata ottimo segnale di promozione

TriestePrima è in caricamento