Notizie dalla giunta

Friulano: Zilli, nei giovani il futuro della lingua e cultura

Udine, 27 ott - "Inserire i giovani nelle progettualità sulla lingua friulana significa fare crescere il Friuli: è importante che la lingua sia praticata in tutte le espressioni della vita. È confortante notare che tanti bambini e giovani parlano oggi il friulano con orgoglio: questo per noi è un punto importante per continuare a investire in iniziative come questa". Lo ha affermato l'assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, alla seconda edizione della Giornata dei Consigli comunali dei ragazzi del Friuli, organizzata dall'Aclif- Assemblea della comunità linguistica friulana, portando il saluto dell'amministrazione regionale. "Si legge un bel futuro negli occhi di questi giovani, siamo sicuri che i progetti premiati sono di alto livello e servono per promuovere la nostra identità, la nostra storia e le nostre radici e l'orgoglio di appartenere a una comunità" ha aggiunto Zilli. I ragazzi, esponenti dei Consigli comunali dei ragazzi, hanno presentato nella sede della Regione a Udine, alla presenza del presidente del Consiglio regionale Mauro Bordin e del presidente dell'Aclif Daniele Sergon, quattordici progetti che hanno coinvolto centinaia tra studenti, insegnanti e accompagnatori: i progetti, riguardanti aspetti della vita e della cultura friulana, sono stati valutati dalla giuria dell'Aclif, composta da ex presidenti, referenti dell'Arlef e della Società Filologica Friulana. La classifica ha visto in testa il Consiglio del Comune di Gemona, a seguire quello di Mereto di Tomba, San Daniele del Friuli, Valvasone Arzene; a qualche punto di distanza a pari merito quelli di Artegna, Muzzana del Turgnano e San Vito di Fagagna: tutti i ragazzi hanno ricevuto un attestato che ricorda il valore della partecipazione all'iniziativa. ARC/EP/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Friulano: Zilli, nei giovani il futuro della lingua e cultura
TriestePrima è in caricamento