Notizie dalla giunta

Fvg-Ue: Zilli, a Varsavia confronto su Interreg e modello Polonia

Trieste, 10 set - Il modello del Friuli Venezia Giulia nell'interlocuzione transfrontaliera con la Slovenia e con l'Austria e le opportunità offerte dall'economia della Polonia alle imprese regionali: sono stati i due temi che hanno caratterizzato la seconda giornata a Varsavia dell'assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli.

L'assessore è intervenuta oggi nel panel del summit europeo sulla diplomazia economica e regionale dedicato al focus Governo locale/Regione per illustrare le caratteristiche innovative dei progetti italo-sloveni realizzati nell'ambito del programma Interreg, su cui Zilli ha la delega.

I temi più squisitamente legati all'economia e alle imprese si erano affacciati ieri sera nel corso di un incontro con i rappresentanti della Camera di commercio e dell'industria italiana in Polonia che ha visto l'assessore del Friuli Venezia Giulia a fianco del vicepresidente della Lombardia, Fabrizio Sala, e del presidente del consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti.

"Nell'occasione - ha riferito Zilli - è stato ricostruito il quadro di grande sviluppo che attraversa la Polonia, paese che fa leva anche su un regime fiscale snello, caratterizzato da due aliquote forfetarie al 9 e al 15 per cento. Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia guardano con interesse al modello Polonia anche in vista di nuove iniziative per le nostre imprese".

L'assessore, a tale proposito, dopo essere stata ricevuta dall'ambasciatore d'Italia in Polonia, Aldo Amati, ha incontrato una delegazione di Confindustria Udine che si trova a Varsavia per allacciare una serie di relazioni economiche. ARC/PPH/fc



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fvg-Ue: Zilli, a Varsavia confronto su Interreg e modello Polonia

TriestePrima è in caricamento