Notizie dalla giunta

G7: Fedriga, da YounG7 Lignano messaggio di ascolto per il mondo

Oggi pomeriggio la cerimonia di chiusura di YounG7 a Lignano Sabbiadoro Lignano Sabbiadoro, 29 giu - "Lignano Sabbiadoro e Trieste, e con loro tutto il Friuli Venezia Giulia, chiudono in questo pomeriggio un G7 dove giovani studenti e studentesse, docenti e formatori, hanno potuto confrontarsi, mettersi in discussione, conoscersi, ascoltarsi e comprendersi. Le sfide globali che ci vedono, e che ci vedranno anche in futuro, sempre più protagonisti, non possono infatti prescindere dalla consapevolezza delle nuove generazioni. Lignano Sabbiadoro e Trieste sono state capitali di questo messaggio che, siamo certi, sarà raccolto dai grandi del mondo". Così, questo pomeriggio, il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, intervenuto a Lignano Sabbiadoro, alla cerimonia finale di YounG7, nell'ambito del G7 Istruzione. L'evento si è tenuto negli spazi dell'Arena Alpe Adria, alla presenza del ministro dell'Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara. "Quelle che abbiamo vissuto insieme sono state intense giornate di condivisione, nelle quali abbiamo parlato di presente e di futuro: confrontarsi sul tema dell'educazione significa affrontare con consapevolezza una delle sfide più grandi del nostro tempo, quella della formazione - ha detto Fedriga -. Come amministratori abbiamo la grande responsabilità di lavorare con un importante obiettivo, quello di offrire una formazione capace di valorizzare il capitale umano, senza il quale non può esserci futuro, e non solo nel campo dell'educazione". "In questi giorni, ragazzi e ragazze si sono confrontati su tanti temi diversi, dall'arte, all'intelligenza artificiale, ai nuovi modelli formativi: il loro prezioso percorso, le loro idee e riflessioni, le loro proposte e la loro visione del mondo nella scuola, saranno ora acquisti negli atti del G7 dal ministero Giuseppe Valditara. I lavori di YounG7 rappresenteranno una grande opportunità offerta dalle nuove generazioni e dai Paesi del summit: di collaborare con i Paesi africani, per garantire loro sviluppo e per garantire a ragazzi e ragazze di quei territori futuro e crescita" ha concluso il governatore. YounG7 ha coinvolto complessivamente 80 istituti scolastici da tutto il mondo, per un totale di oltre 350 studenti e 70 docenti. Vi hanno preso parte le delegazioni dei Paesi appartenenti al G7 (Italia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti), più quelle di Ucraina, Brasile e Unione africana. ARC/PT/gg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

G7: Fedriga, da YounG7 Lignano messaggio di ascolto per il mondo
TriestePrima è in caricamento