Notizie dalla giunta

Giovani: Rosolen, 270mila euro per accrescere creatività e formazione

Udine, 29 set - La promozione di attività di orientamento e supporto alla realizzazione di professioni nel settore artistico-creativo, da un lato, e la formazione su temi inerenti studio, lavoro, vita e tempo libero, dall'altro, sono i due principali obiettivi ai quali saranno rivolte le attività promosse dalla Regione con il Fondo nazionale per le politiche giovanili.

Lo stabilisce una delibera, approvata dalla giunta regionale su proposta dell'assessore al Lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia, Alessia Rosolen, che definisce l'impiego delle risorse derivanti dal riparto annuale del fondo tra Regioni e Province autonome. Il Friuli Venezia Giulia ha a disposizione 272mila euro di cui 60 mila derivanti da una compartecipazione regionale.

Con il primo intervento verranno realizzate attività di orientamento multilivello e di disseminazione nel settore culturale e artistico per favorire l'autonomia e la realizzazione dei giovani in quest'ambito di professioni. I progetti punteranno ad incentivare la produzione culturale dei giovani nei diversi ambiti e discipline artistiche favorendo l'incontro con il mercato. Sarà inoltre incentivata la competenza culturale con particolare riferimento alla storia, alla cultura e alle tradizioni locali. Sono previsti anche momenti di formazione tecnica con l'apporto di artisti locali di maggior esperienza e un'attività di promozione delle produzioni dei giovani corregionali volte a diffondere la conoscenza dell'identità culturale e artistica del Friuli Venezia Giulia.

Attraverso il portale www.giovanifvg.it saranno create reti di giovani artisti per la promozione dei lavori anche in vetrine d'arte e spazi reali o attraverso il collegamento tra le associazioni giovanili che si occupano di arte visiva, musica e multimedialità. Il progetto prevede infine di stimolare i giovani creativi ad utilizzare e produrre strumenti di comunicazione visiva e multimediale, anche con riferimento alle strategie espressive e agli strumenti tecnici della comunicazione in rete.

La seconda parte dell'intervento è rivolta alla promozione di attività di orientamento multilivello e di disseminazione sui temi inerenti studio, lavoro, vita e tempo libero e si incentra sul potenziamento e accrescimento dei contenuti del portale www.giovanifvg.it. Oltre allo sviluppo di uno strumento operativo ed innovativo all'interno del sito per promuovere le politiche giovanili è prevista la realizzazione di materiale informativo anche multimediale per l'orientamento dei giovani. Le iniziative si articoleranno anche in incontri e momenti formativi, in collaborazione con la rete territoriale dei Centri per l'impiego, dei Centri di orientamento regionali e degli Informagiovani. ARC/SSA/ep



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani: Rosolen, 270mila euro per accrescere creatività e formazione

TriestePrima è in caricamento