GIRO D'ITALIA: BOLZONELLO, TAPPA FVG GRANDE EVENTO NON SOLO SPORTIVO

Palmanova (UD), 22 mar - La tredicesima Tappa del 99° Giro d'Italia, Palmanova-Cividale del Friuli in programma il 20 maggio, "sarà un evento straordinario per presentare le nostre terre al mondo". Così si è espresso il vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia e assessore alle Attività produttive e al Turismo Sergio Bolzonello, che ha preso parte ieri sera al Teatro Gustavo Modena di Palmanova alla serata di sport e spettacolo promossa dall'organizzatore della Tappa del Giro in Friuli Venezia Giulia Enzo Cainero.

La Palmanova-Cividale del Friuli, ha rilevato Bolzonello, "è legata a due valori: uno è lo sport, che deve rimanere un sogno per tanti, perché finché c'è sogno c'è la possibilità di pensare in grande; l'altro è l'unione con i temi dell'economia". A tale proposito il vicepresidente della Regione ha evidenziato l'importanza di un altro evento mondiale, la Gran fondo Carnia Classic international Fuji-Zoncolan che domenica 28 agosto vedrà un importante gemellaggio sportivo con il Giappone.

"Tra pochi giorni - ha annunciato Bolzonello - partirà una missione per il Giappone: si parlerà di ciclismo, ma ci saranno anche l'Autorità Portuale di Trieste e lo scalo di Monfalcone. Con il ciclismo si apre tutta una serie di rotte". Bolzonello e Cainero si sono detti certi che, dopo le 2016, il Giro d'Italia tornerà di nuovo in Friuli Venezia Giulia e sarà possibile proporre altri percorsi già individuati che permetteranno di far conoscere le bellezze della regione.

Cainero ha sottolineato la collaborazione dei Comuni per l'organizzazione della Tappa 2016 in un clima in cui "si progetta insieme e si fa squadra". Le istituzioni erano ben presenti alla serata di ieri, condotta da Marina Presello, con sindaco di Palmanova Francesco Martines, il vicepresidente della Provincia di Udine Franco Mattiussi e i rappresentanti dei Comuni che saranno attraversati dalla corsa rosa.

Sarà una Tappa impegnativa, secondo Cainero, visti anche i passaggi in quota su Montemaggiore/Matajur, Crai, Cima Porzus e Valle, senza trascurare lo strappo di San Quirino. Una Tappa che, come ha rilevato Bolzonello, "farà apprezzare l'unicità delle Valli agli abitanti del Friuli Venezia Giulia che non le conoscono ancora fino in fondo".

La serata del Teatro Modena, che si è aperta con il raccoglimento per le tredici vittime dell'incidente stradale in Catalogna tra le quali la friulana Elisa Valent, ha visto la premiazione di glorie sportive della Bassa Friulana: Odero Gon, il roccioso mediano dell'Udinese Anni Cinquanta e Sessanta, la schermitrice azzurra Mara Navarria, l'arbitro di Serie A Renzo Candussio e la saltatrice in lungo Tania Vicenzino, otto volte campionessa italiana.

Gli assi del ciclismo di oggi con i loro sogni di Olimpiade, Alessandro De Marchi ed Elia Viviani, si sono confrontati in un talk show  moderato dal giornalista Antonio Simeoli con Gianni Motta, che vinse il Giro cinquant'anni fa e conquistò il terzo posto al Tour de France vinto da Felice Gimondi.

Tra i momenti più emozionanti, la consegna di un riconoscimento speciale a Franchino Vita, autista storico dei commissari tecnici della nazionale italiana di ciclismo. Premiato da Bolzonello, Vita ha rievocato le figure di due grandi maestri e campioni della bici come Alfredo Martini e Franco Ballerini.

L'evento organizzato da Enzo Cainero si è arricchito delle esecuzioni proposte dal Coro Ardito Desio della sezione di Palmanova dell'Associazione Nazionale Alpini (ANA) e dell'accompagnamento a ritmo di tamburi dei rievocatori di Palmanova.

In chiave di sicurezza stradale per i ciclisti, nella serata ha trovato spazio anche l'iniziativa Be a bike friend che raccomanda il rispetto degli automobilisti nei confronti di chi va sulle due ruote, in particolare con l'attenzione a mantenere una distanza di sicurezza nelle fasi di sorpasso.

ARC/PPH/EP



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Riaperture: Fedriga, da Regioni ok a linee guida

  • Pnrr: Rosolen, così cambiano scuola, formazione e lavoro post Covid

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Lavoro: Rosolen, domicilio fiscale per modulare incentivi assunzioni

  • Turismo: Fedriga, da Regioni criteri riparto 700 mln a Comuni aree sci

Torna su
TriestePrima è in caricamento