rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Notizie dalla giunta

Giro: evento vetrina per Regione nel ricordo di Cainero

Questa mattina la presentazione degli eventi a corollario della 20a Tappa Tarvisio - Monte Lussari

Udine, 2 mar - Non solo uno straordinario evento sportivo, che darà una visibilità senza pari al Friuli Venezia Giulia nel mondo, promuovendo le sue bellezze naturali, le peculiarità uniche, il suo fare artigiano, imprenditoriale e il suo ingegno, ma anche un momento importante per la comunità, che potrà riunirsi, confrontarsi, stare insieme, stringendo e rafforzando quei valori umani sui quali ha basato l'intera vita e l'"avventura" del Giro il suo promotore, Enzo Cainero.

Questi i concetti espressi dal vicegovernatore con delega alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia e dall'assessore alle Attività produttive e turismo che questa mattina, a Udine, hanno preso parte alla presentazione degli eventi collaterali organizzati dal Comitato locale tappa, in avvicinamento all'appuntamento del 27 maggio 2023, per la 20a Tappa del Giro d'Italia Tarvisio - Monte Lussari. Alla presentazione Andrea Cainero con la sua famiglia e il sindaco di Tarvisio, oltre a numerose personalità che ruotano attorno all'evento.

Una sfida complessa quella che attende non solo il Comitato tappa ma anche la Regione, le realtà imprenditoriali, le amministrazioni comunali, le associazioni e tutte le realtà che concorrono a vario titolo nell'organizzazione di questa manifestazione di spicco per il Friuli Venezia Giulia - i concetti espressi da vicegovernatore e assessore -, perché da affrontare senza la figura di riferimento fondamentale di Enzo Cainero. Nel ringraziare Andrea e la sua famiglia, i due esponenti dell'Esecutivo si sono detti certi che la grande eredità del patron della Tappa sarà raccolta, in uno sforzo congiunto, per portare avanti quello che è stato il suo sogno e che poi è diventato il sogno di tutti, avverandosi.

Vicegovernatore e assessore hanno ricordato come il Giro rappresenti l'evento turistico principe per il Friuli Venezia Giulia, per le sue molteplici valenze: di immagine e promozione del territorio - una vera e propria cartolina per la Regione nel mondo -, per il feedback positivo sulle attività economiche, per la straordinaria capacità di questo appuntamento, e degli eventi a corollario, di tenere unite le comunità, di far avvicinare tra loro le persone sotto il profilo umano, unite dai valori che contraddistinguono da sempre questa manifestazione sportiva.

Gli eventi a corollario prendono avvio il 24 marzo, a Tarvisio, con incontri con gli studenti e con personalità dello sport - in quella data sarà ufficialmente presentata la 20a Tappa del Giro d'Italia -. Il 20 maggio, alle 10, invece, inaugurazione della strada del Monte Lussari con "Together for Lussari", una pedalata, su invito, con e-bike, lungo il percorso della 20a Tappa del Giro e, a seguire, la messa del ciclista nel santuario del Monte Lussari. Giovedì 25 maggio notte rosa in collaborazione con l'associazione dei commercianti di Tarvisio. ARC/PT/pph



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro: evento vetrina per Regione nel ricordo di Cainero

TriestePrima è in caricamento