Notizie dalla giunta

Giro Fvg: Regione, ciclismo sport e giovani valori da portare avanti



Colloredo di Monte Albano, 2 set - Portare avanti i valori dello sport e far crescere i talenti sono alcuni degli elementi cardine del Giro ciclistico Fvg, fucina per giovani campioni. La partecipazione di 14 squadre italiane e 16 straniere conferma l'internazionalità della competizione contribuendo anche a valorizzare il territorio nei suoi molteplici aspetti. L'Amministrazione regionale sostiene queste manifestazioni che rafforzano i valori positivi dello sport e, nel contempo, fanno conoscere tante piccole e grandi località della nostra terra.

È la sintesi del messaggio che l'assessore alle Finanze del Friuli Venezia Giulia ha portato, oggi a Colloredo di Monte Albano, in occasione dell'arrivo della seconda tappa cronosquadre del 58° Giro ciclistico internazionale della Regione Fvg categorie Elite e Under 23 vinta da Giosuè Epis; una tappa di 157 chilometri che ha attraversato 15 Comuni e con 1.670 metri di dislivello.

L'esponente della Giunta regionale ha espresso un grande apprezzamento per l'impegno e la lungimiranza dell'Asd Libertas Ceresetto che continua a scommettere su questa corsa prestigiosa, vetrina e trampolino di lancio di giovani sportivi ma anche intrisa della storia e della cultura del territorio.

La manifestazione, secondo l'assessore alle Finanze del Friuli Venezia Giulia, viene premiata dall'ampia partecipazione di pubblico e dalla qualità degli atleti che affrontano tappe di livello professionistico dimostrando di essere pronti per il passaggio di categoria, prova ne è l'arrivo domani sullo Zoncolan, una delle salite più faticose d'Europa, e tappa regina del giro d'Italia.

L'assessore ha rivolto un apprezzamento a tutti gli atleti in particolare a quelli della squadra di casa, il Cycling Team Friuli che vestono la maglia 'io sono Fvg' e che ieri hanno vinto la prima tappa a cronometro.

Nel suo intervento la rappresentante regionale ha infine rimarcato la visibilità che il Giro offre, con questa seconda tappa, a tutti i 15 Comuni della Comunità collinare del Friuli evidenziando come gli amministratori locali hanno saputo cogliere da subito l'opportunità di un evento sportivo che richiama appassionati da tutto il mondo. ARC/LP/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro Fvg: Regione, ciclismo sport e giovani valori da portare avanti
TriestePrima è in caricamento