Lunedì, 14 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Giunta Fvg: le principali decisioni assunte il 6/7

Udine, 6 luglio - La Giunta regionale ha approvato oggi in via preliminare il disegno di legge che modifica la composizione del Consiglio delle autonomie locali (Cal) con l'obiettivo di renderla coerente con il suo ruolo di organismo rappresentativo di tutti gli enti locali del Friuli Venezia Giulia.

L'attuale composizione del Cal, che prevede un rappresentante per ciascuna Uti, viene superata da una rappresentanza territoriale che fa riferimento alle circoscrizioni previste per l'elezione del Consiglio regionale.

Grazie ad una norma in due fasi, una transitoria ed una definitiva, il Cal potrà essere da subito un valido interlocutore dell'Amministrazione regionale quale rappresentante di tutti i Comuni della regione e non soltanto di quelli che fanno parte delle Unioni territoriali intercomunali.

Tra gli altri provvedimenti adottati oggi dall'Esecutivo, il testo della convenzione con l'Aeroporto Friuli Venezia Giulia spa che consentirà di attuare, attraverso un finanziamento di 1.550.000 euro, attività di promozione del territorio regionale che diano visibilità all'offerta turistica del Friuli Venezia Giulia su mercati collegati direttamente o tramite scalo all'aeroporto di Ronchi dei Legionari.

La Giunta ha trasferito 11.700.000 di euro a copertura delle spese di funzionamento per il 2018 di Fvg Strade, autorizzando anche fondi per la gestione delle ex strade provinciali per 262.677 euro e disponendo che le spese che eccedono lo stanziamento dovranno essere coperte dalla società con fondi propri.

Due nomine riguardano invece la direzione regionale Salute, in particolare quelle dei due vicedirettori centrali, identificati rispettivamente in Gianna Zamaro (area Politiche sociali e Famiglia) e Fabio Samani (area Servizi assistenza primaria).

L'Esecutivo ha anche deciso di utilizzare 4 milioni di euro di trasferimenti statali per il rafforzamento del sistema produttivo regionale.

In particolare, 1.400.000 euro andrà ad aggiungersi agli altri 3 milioni di euro precedentemente stanziati a sostegno della creazione di nuove imprese femminili e servirà per scorrere le domande presentate nel novembre dello scorso anno; un milione di euro verrà invece destinato a favore dei Confidi regionali e saranno utilizzate per la concessione di garanzie a condizioni agevolate alle piccole e medie imprese in relazione ad operazioni bancarie e finanziarie necessarie allo svolgimento della loro attività economica; 1.550.000 euro, infine, andrà a integrare i fondi da destinare ai Consorzi per lo sviluppo economico locale per infrastrutture locali e per l'insediamento di attività produttive. ARC/EP/fc
 



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunta Fvg: le principali decisioni assunte il 6/7

TriestePrima è in caricamento