rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Notizie dalla giunta

Go!2025: Gibelli, Kulturni dom alleato per coinvolgere realtà slovene

Gorizia, 10 mar - "Ad aprile sarà pronto il primo cartellone culturale di eventi realizzati nell'ambito di Nova Gorica-Gorizia 2025 Capitale europea della cultura. I bandi delle attività culturali prevedono, infatti, una premialità per quei progetti che si svolgeranno a Gorizia o saranno dedicati al capoluogo isontino. Go!2025 è infatti una manifestazione che deve coinvolgere tutto il Friuli Venezia Giulia". Lo sostiene l'assessore alla Cultura Tiziana Gibelli che oggi a Gorizia ha incontrato il presidente del Kulturni dom, Igor Komel, insieme al presidente del Gect, Paolo Petiziol. "Questo grande evento metterà insieme Gorizia e Nova Gorica. Si tratta di una scelta decisamente vincente - afferma l'assessore alla Cultura -. Più ci avviciniamo al 2025, maggiormente dobbiamo dare il nostro imprinting rispetto i contenuti che finiranno per caratterizzare questo straordinario evento di spessore internazionale". "Se sapremo lavorare insieme in questa direzione, cresceranno esponenzialmente le nostre opportunità - aggiunge Gibelli -. Un esempio concreto in tal senso è dato dal percorso che Slovenia e Friuli Venezia Giulia hanno intrapreso assieme per il riconoscimento Unesco del Brda-Collio". Al centro dei colloqui anche l'applicazione dell'art bonus regionale, ritenuto uno strumento fondamentale in particolare nell'ultimo periodo caratterizzato dall'emergenza pandemica. "Siamo molto soddisfatti - sottolinea Gibelli - per il fatto che una realtà così radicata sul territorio come il Kulturni dom abbia saputo sfruttare al meglio questa opportunità". Durante l'incontro sono stati illustrati inoltre alcuni dati riguardanti la Casa della cultura slovena che lo scorso anno ha festeggiato i primi 40 anni di vita. Nel 2021 sono stati proposti 200 eventi, 65 per cento dei quali in lingua slovena, 30 per cento in italiano e 5 per cento in friulano. Questa realtà gestisce anche una palestra utilizzata sia dalle scuole che da alcune associazioni sportive locali. "È strategico avviare un percorso comune con Nova Gorica e con le loro associazioni culturali in vista del 2025. In quest'ottica - conclude l'esponente della Giunta - il bagaglio di conoscenze e professionalità e i contatti del Kulturni Dom sono assolutamente determinanti". ARC/RT/al


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Go!2025: Gibelli, Kulturni dom alleato per coinvolgere realtà slovene

TriestePrima è in caricamento