rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Notizie dalla giunta

Go!2025: Gibelli-Pizzimenti, al lavoro su priorità opere e mobilità

Gorizia, 6 dic - "Si conclude oggi con il tema della mobilità e delle infrastrutture il primo ciclo di incontri del tavolo permanente dedicato al percorso organizzativo di Nova Gorica/Gorizia Capitale europea della Cultura 2025: ciò che ho ribadito anche in questa occasione è che delle ricadute in termini economici, culturali e turistici dovrà poter beneficiare non solo Gorizia ma anche il resto del territorio regionale".

Lo ha affermato l'assessore regionale alla Cultura, Tiziana Gibelli, a margine della riunione del tavolo composto da Regione, Comune di Gorizia, Erpac, Camera di Commercio Venezia Giulia, Gect e Fondazione Carigo per la messa a punto del percorso in vista dell'evento nel 2025.

L'assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Graziano Pizzimenti, presenti, tra gli altri, il sindaco di Gorizia Rodolfo Ziberna e il presidente della Camera di commercio Venezia Giulia Antonio Paoletti, ha affrontato i due temi infrastrutture e mobilità marcando una serie di approcci necessari.

"In tema di grandi opere occorre che ci siano idee chiare e precise su dove investire le risorse perché i tempi di realizzazione di qualsiasi intervento sono sempre estremamente lunghi; in tema di trasporti, invece, la Direzione sta già lavorando da tempo con Slovenia su progetti di mobilità comune. I tavoli - ha reso noto Pizzimenti - stanno valutando soluzioni per garantire il trasporto pubblico locale sia su treno che su gomma 'senza confini', con titolo unico".

Per quanto riguarda il trasporto aereo Pizzimenti ha aggiunto che "ora sono al vaglio, di concerto con PromoTurismoFvg quali siano gli hub da cui proverranno i visitatori per attivare i voli. In caso di voli speciali la Direzione è disponibile a organizzare tutti i transfert dedicati alle mete di Go!2025".

Per parte sua l'assessore Gibelli ha ricordato che il prossimo 2022 segnerà il decollo della strategia culturale: attraverso l'inserimento di alcuni parametri di premialità l'obiettivo sarà quello di indirizzare i bandi relativi ai contributi regionali per favorire la realizzazione di manifestazioni collegate a Go!2025 da svolgersi a Gorizia e in tutta la regione. ARC/EP/gg



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Go!2025: Gibelli-Pizzimenti, al lavoro su priorità opere e mobilità

TriestePrima è in caricamento