Giovedì, 18 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Grandine: Zannier, Fvg garantirà finanziamenti a aziende per ripartire

Pomis e Despar presentano il succo di mele solidale Udine, 19 ott - "Un'iniziativa che ha il merito di unire lo spirito di un imprenditore che non si fa piegare dalla difficoltà e l'impegno verso gli altri, verso un'intera comunità, facendo nascere da un danno subito un'opportunità di solidarietà per molti. Abbiamo il dovere di non pensare solo a noi, ma a chi ha subito un evento eccezionale senza precedenti". Sono le parole che l'assessore regionale alle Risorse agroalimentari, forestali e ittiche Stefano Zannier ha riservato all'iniziativa con cui l'azienda agricola Pomis di Chiasiellis di Mortegliano e Aspiag Service Despar hanno voluto valorizzare le mele danneggiate dalla grandine dello scorso luglio destinandole a una produzione speciale di succo di mela che da oggi è in vendita negli 80 punti vendita della catena in Friuli Venezia Giulia e negli oltre 50 negozi affiliati. Parte del ricavato della commercializzazione della "Spremuta integrale di mela Julia" sarà devoluto al Comune di Mortegliano per far fronte ai lavori di ristrutturazione della casa di riposo, anch'essa seriamente danneggiata per oltre 2,5 milioni di euro. "La Regione - ha ricordato Zannier - è intervenuta subito con contributi straordinari per il ripristino del patrimonio pubblico danneggiato, un compito che spettava in primis all'Amministrazione regionale. Al contempo ci siamo mossi per garantire alle imprese di avere la liquidità necessaria a consentire di andare avanti, per salvaguardare l'intero sistema". "Bisogna comprendere infatti - ha proseguito Zannier - che siamo difronte a una casistica fuori scala che non si concilia con le normali procedure di quantificazione dei danni, tanto che non riusciamo nemmeno a fare una valutazione esatta delle produzioni danneggiate tale da inserirsi nelle 'definizioni' previste per i danni da maltempo. Le proporzioni di ciò che è accaduto sono compressibili soltanto a chi è stato coinvolto. Il disastro occorso con la tempesta Vaja rappresenta in proporzione solo l'uno per cento del disastro provocato della grandinata di luglio: qui si sono persi tutti i prodotti, le attrezzature, le strutture. In assestamento di bilancio a novembre ci saranno nuove misure regionali, nel frattempo dobbiamo attendere l'apertura dei canali di contributo nazionali". L'idea del recupero delle mele colpite dalla tempesta e l'iniziativa solidaristica collegata alla vendita del succo è stata illustrata dal titolare di Pomis, Peter Larcher. Senza aggiunta di zuccheri, conservanti e coloranti, la spremuta è anche completamente sostenibile, in quanto prodotta e confezionata da Pomis impiegando imballi riciclabili e una parte già riciclati. É facilmente riconoscibile sugli scaffali per il suo packaging che riproduce una foto di una mela avvolta da un chicco di grandine con un Qr Code che racconta quanto accaduto durante la catastrofica grandinata estiva. Alla presentazione sono intervenuti anche il sindaco di Mortegliano Roberto Zuliani e il direttore regionale Despar per il Friuli-Venezia Giulia Fabrizio Cicero Santalena. ARC/SSA/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grandine: Zannier, Fvg garantirà finanziamenti a aziende per ripartire
TriestePrima è in caricamento