Ict: Callari, servizi migliori per tutti con intelligenza artificiale

Trieste, 18 ott - "Nel Programma triennale per lo sviluppo dell'Ict, dell'e-government e delle infrastrutture telematiche abbiamo voluto inserire alcune cose molto importanti che riguardano in particolare l'intelligenza artificiale, la gestione dei big data e dei chatbot che rappresentano le nuove possibilità che abbiamo per migliorare i servizi per i cittadini utilizzando proprio l'intelligenza artificiale".

Ad affermarlo è stato l'assessore regionale ai Sistemi informativi, Sebastiano Callari, dopo l'approvazione in Giunta in via preliminare del Programma triennale 2020-2022.

"Abbiamo inoltre predisposto quanto è utile per rispondere alle direttive europee che puntano all'attivazione del Single digital gateway, lo sportello unico attraverso il quale i cittadini possono confrontarsi direttamente con l'amministrazione".

Lo sportello digitale unico, integrato nel portale "La tua Europa", sarà disponibile in tutte le lingue ufficiali comunitarie e integrerà una serie di servizi istituiti a livello nazionale o realizzati dalla Ue per fornire sostegno alle attività transfrontaliere riducendo gli oneri amministrativi.

Sarà applicato anche il principio "once only": tutti i cittadini e le imprese dovranno fornire solo una volta le informazioni alle amministrazioni pubbliche.

"Stiamo investendo molto nell'ambito delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione - ha aggiunto Callari - affinché i nostri cittadini possano avere a disposizione un servizio in grado di mettere in connessione diretta amministrazione e cittadini".

Il Programma triennale per lo sviluppo dell'Ict, dell'e-government e delle infrastrutture telematiche sarà adesso trasmesso al Consiglio delle autonomie locali per l'acquisizione del relativo parere. ARC/RT/Red



In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TriestePrima è in caricamento