rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Notizie dalla giunta

Impresa: Bini, incentivi da Regione ma sfida è mentalità competitiva

L'assessore ha incontrato Giunta di Latisana e vertici di impresa e commercio Latisana, 3 feb - "Se il Friuli Venezia Giulia presenta numeri e performance che tutta Italia ci invidia non è frutto del caso: dietro c'è buon governo e un lavoro di ascolto del territorio che ha prodotto scelte lungimiranti. Con la riforma SviluppoImpresa, frutto del recepimento delle esigenze, abbiamo dato spazio importante ad iniziative a sostegno del turismo, del terziario, del commercio, incentivando la riapertura dei negozi di prossimità e la riqualificazione dei centri urbani: sono tutte opportunità che mi auguro Latisana possa cogliere per rilanciare il suo ruolo di centro emporiale della Bassa Friulana". Lo ha affermato l'assessore regionale alle Attività Produttive e Turismo, Sergio Emidio Bini, nell'incontro che ha avuto con il sindaco Lanfranco Sette, i rappresentanti della Giunta, numerosi consiglieri regionali e i vertici delle categorie economiche del territorio nel municipio. "Si è trattato di un incontro molto proficuo nel quale ho potuto prendere atto delle problematiche e delle progettualità del territorio latisanese e ascoltare i referenti istituzionali e categoriali, illustrando tutte le opportunità normative che l'Amministrazione regionale ha messo in campo a sostegno del settore. Il Friuli Venezia Giulia è in tal senso all'avanguardia; ho d'altra parte fatto notare che serve una forte alleanza tra tutti i protagonisti per cambiare marcia e lasciare da parte atteggiamenti assistenzialisti, ricostruendo le fondamenta imprenditoriali e commerciali su nuovi paradigmi. Il sostegno della Regione non mancherà mai, ma quello che serve è la forza innovativa e la passione nel mettersi in gioco da parte di tutti gli attori protagonisti. Sono certo, dopo aver ascoltato le istanze, che qui a Latisana il terreno fertile c'è". L'assessore ha indicato nell'istituzione del distretto del commercio una grande opportunità, ma ha sottolineato come anche l'articolo 9 di SviluppoImpresa rappresenti un grosso incentivo alla riapertura dei negozi. "Il Comune potrà abbassare la pressione fiscale a chi vorrà aprire nuove attività e anche ai proprietari di locali in locazione ad uso commerciale", ha ricordato Bini. ARC/EP/gg


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impresa: Bini, incentivi da Regione ma sfida è mentalità competitiva

TriestePrima è in caricamento