Lunedì, 15 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Imprese: Bini, 2 mln di euro a favore dell'internazionalizzazione

Rifinanziato il bando già approvato nel 2022 per rispondere alle esigenze delle aziende

Pordenone, 18 set - "Con l'approvazione di una specifica delibera di Giunta abbiamo approvato un nuovo riparto di risorse finanziarie, per quasi due milioni di euro, che consentirà di scorrere la graduatoria dei progetti non ancora finanziati relativi al bando per l'internazionalizzazione delle imprese per gli anni 2022-2023 approvato circa un anno fa. Attraverso l'aggiunta di questa importante dotazione finanziaria il bando ora può contare complessivamente su oltre 4,8 milioni di euro e si potranno così finanziare i progetti delle aziende che erano stati presentati ma che non erano stati ancora finanziati".

Lo ha detto l'assessore regionale alle Attività produttive e al Turismo, Sergio Emidio Bini, a margine dell'approvazione della delibera di Giunta con la quale l'Amministrazione regionale ha assegnato ulteriori 1.954.000 euro a favore del bando per l'internazionalizzazione delle imprese che era stato emanato nell'ottobre del 2022. Il bando è diretto alla concessione di contributi a fondo perduto a favore di progetti di internazionalizzazione delle imprese aventi a oggetto la partecipazione a fiere e sposizioni, attività di promozione, marketing, tutela della proprietà intellettuale, management e internazionalizzazione digitale.

Grazie all'importo assegnato attraverso la delibera la dotazione complessiva del bando 2022-2023 passa da 2.920.000 euro a 4.874.000 euro. "Un incremento - ha aggiunto l'assessore - che consentirà di dare risposte immediate a una serie di progetti in graduatoria, favorendo così l'innovazione digitale e gli investimenti sul fronte dell'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese contribuendo ad aumentarne l'efficienza e la competitività sui mercati". Il riparto delle nuove risorse assegnate è effettuato in proporzione all'ammontare assegnato ai progetti inseriti nelle graduatorie provinciali (le domande erano già state presentate alle Camere di commercio dei territori) ma non finanziati per carenza di risorse. Alla luce del nuovo finanziamento il riparto è il seguente: al territorio dell'ex provincia di Pordenone sono assegnati 858.736 euro, a Udine 879.720 euro, a Gorizia 79.750 e a Trieste 135.791 euro. ARC/LIS/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese: Bini, 2 mln di euro a favore dell'internazionalizzazione
TriestePrima è in caricamento