Venerdì, 19 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Imprese: Bini, Consorzi di sviluppo esempio di funzionalità in Fvg

L'assessore all'inaugurazione del nuovo stabilimento di Eurovetro nella Zona industriale Ponte Rosso a San Vito al Tagliamento San Vito al Tagliamento, 29 set - "Ringrazio Eurovetro per aver scelto il Friuli Venezia Giulia per ampliare la propria attività produttiva, in un settore di importante valenza ambientale come il riciclo del vetro. Un investimento che porta nel consorzio industriale Ponte Rosso un nuovo stabilimento, che contribuirà ad aumentare l'offerta di lavoro sul territorio". Così l'assessore regionale alle Attività produttive Sergio Emidio Bini è intervenuto all'inaugurazione dello stabilimento di San Vito al Tagliamento di Eurovetro, azienda specializzata nel recupero e riciclo di rifiuti in vetro provenienti sia dal ciclo urbano sia da attività industriali e artigianali. Il nuovo complesso, l'unico nel Nord-est dedicato al riciclo del vetro piano, sorge nell'area gestita dal Consorzio di sviluppo economico locale del Ponte Rosso-Tagliamento e ha ricevuto dalla Regione un importante sostegno economico nell'ambito degli incentivi dedicati all'insediamento di nuove realtà produttive nei consorzi industriali del territorio. A tal proposito, l'assessore ha sottolineato l'importanza e la funzionalità degli strumenti offerti dall'Amministrazione regionale a supporto dell'imprenditoria locale. "Il modello dei Consorzi di sviluppo economico locale - ha aggiunto Bini - costituiscono nella nostra regione un esempio virtuoso in quanto, oltre a rendere possibile l'insediamento di nuove attività, sono in grado di offrire numerosi servizi accessori all'imprenditore (ad esempio mense, asili nido e palestre). Come Regione confermiamo l'impegno affinché questa rete di servizi possa essere ulteriormente implementata". Nel 2022, Eurovetro ha avviato a riciclo oltre 300mila tonnellate di vetro, permettendo in questo modo di sostituire con un chilo di vetro recuperato 1,2 chili di materia prima nei forni delle vetrerie, risparmiando 0,67 chili di Co2, e di diminuire il consumo di energia di circa il 30 percento. Negli ultimi anni l'azienda sta anche approfondendo studi e ricerche per l'utilizzo del vetro riciclato in settori nuovi e alternativi quali quello delle ceramiche, dei conglomerati e del mondo dell'edilizia in genere. A seguito del taglio del nastro, l'assessore Bini ha visitato lo stabilimento di San Vito al Tagliamento assieme, tra gli altri, all'amministratore delegato di Eurovetro Pierluigi Galli. ARC/PAU/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese: Bini, Consorzi di sviluppo esempio di funzionalità in Fvg
TriestePrima è in caricamento