INCIDENTE DEL BUS IN CATALOGNA: CORDOGLIO DI SERRACCHIANI PER LA MORTE DI ELISA VALENT

Trieste, 21 mar - "Piangiamo ancora una volta la scomparsa di una giovane vita, figlia della nostra terra, strappata nel fiore degli anni e delle speranze". È stato questo il pensiero della presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, appresa oggi la notizia che tra le tante vittime dell'incidente stradale ieri a Tarragona, in Catalogna, figura anche la giovane friulana Elisa Valent.

"Elisa Valent non doveva morire. Era come molti altri giovani del Friuli Venezia Giulia che amano l'incontro e il confronto, animati dalla voglia di allargare spazi culturali, di conoscere il mondo e vivere nuove esperienze di studio. E inseguendo questi desideri non si deve morire", ha sottolineato la presidente.

"Il Friuli Venezia Giulia tutto e la Regione quale sua istituzione più alta - ha concluso Serracchiani - esprimono il più profondo cordoglio e vogliono sentirsi vicini alla Famiglia della giovane Elisa Valent in questo momento di immenso, terribile e inconsolabile dolore".

ARC/RM



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Riaperture: Fedriga, da Regioni ok a linee guida

  • Pnrr: Rosolen, così cambiano scuola, formazione e lavoro post Covid

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Minoranze: Callari, gli sloveni in Fvg sono a casa loro

  • Turismo: Fedriga, da Regioni criteri riparto 700 mln a Comuni aree sci

Torna su
TriestePrima è in caricamento