Mercoledì, 23 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Industria: Serracchiani, consorzio Giuliano garantirà sviluppo

Trieste, 22 novembre - "Il nuovo consorzio di sviluppo economico dell'Area Giuliana permetterà al territorio di poter disporre, anche con i punti franchi, di tutti i mezzi per conseguire l'obiettivo della crescita economica e di nuovi posti di lavoro".

Lo ha detto oggi a Trieste la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, a margine della riunione del Comitato di gestione dell'Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Orientale che ha deliberato la nascita del Consorzio destinato a gestire l'area dell'ex Ezit di cui, così è stabilito, l'Authority avrà il controllo con il 52 per cento mentre ai Comuni di Trieste, Muggia e San Dorligo della Valle-Dolina andrà il restante 48 per cento.

Le finalità del nuovo organo consortile riguardano primariamente la promozione di attività imprenditoriali, le opere di urbanizzazione, l'erogazione di incentivi, il marketing territoriale e l'approvvigionamento energetico.

Come ha sottolineato la presidente, si tratta di un passaggio fondamentale per la crescita della città e della regione "perché, oltre al piano di sviluppo della portualità e delle infrastrutture, adesso mettiamo in campo anche questo progetto di rilancio dell'area ex Ezit".

"Un consorzio industriale - ha concluso Serracchiani - nel quale entrano a pieno titolo il porto e i Comuni del territorio e che quindi parte con il piede giusto perché ha la possibilità di diventare un luogo di rilancio della città e dell'intera regione". ARC/GG/fc



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Industria: Serracchiani, consorzio Giuliano garantirà sviluppo

TriestePrima è in caricamento