Domenica, 21 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Infrastrutture: Amirante, Confapi sarà nella Cabina di regia regionale

Udine, 17 giu - "Confapi sarà al tavolo della Cabina di regia regionale su Infrastrutture, logistica e trasporti e la sua voce sarà fondamentale, assieme a quella delle altre categorie di settore, per comprendere le necessità del Friuli Venezia Giulia da qui al 2030". Lo ha detto l'assessore regionale alle Infrastrutture e territorio Cristina Amirante intervenendo all'incontro con i rappresentanti e i soci di Confapi Fvg nella sede udinese dell'associazione di categoria, alla presenza del presidente Massimo Paniccia e del presidente del Gruppo trasporto e logistica Denis Durisotto. In apertura del tavolo di confronto, Amirante ha dettagliato alcuni aspetti della Legge 2/2024 su appalti e urbanistica soffermandosi sui contenuti che interessano la categoria degli edili, con attenzione particolare all'adeguamento delle procedure di appalto alla normativa nazionale. "Abbiamo valutato come nell'edilizia pubblica il tempo più lungo sia speso per la parte autorizzativa e progettuale, che occupa tre quarti dell'intera procedura di realizzazione dell'opera - ha rimarcato Amirante -; una partita importante è quella giocata con il ministero della Cultura e la Soprintendenza regionale per semplificare gli aspetti legati all'autorizzazione paesaggistica. La legge non è stata impugnata dallo Stato e questo ci conforta sulla legittimità del nostro intervento normativo". Amirante si è poi soffermata sull'introduzione del Bim, il nuovo sistema informatico per la progettazione delle opere pubbliche che diventerà obbligatorio il prossimo 1° gennaio 2025. "Come Regione non abbiamo voluto intraprendere la strada delle proroga, al contrario, preferiamo affrontare la novità in anticipo mettendo a disposizione degli enti locali sia il software, attraverso un accordo con Anci e Compa, sia la formazione dei funzionari pubblici, affinché i Comuni non giungano impreparati all'avvio di questa riforma strategica del modo di pensare e condurre la progettazione delle opere pubbliche". Tra gli obiettivi evidenziati dall'esponente della Giunta vi sono anche quelli legati allo snellimento e al supporto nella realizzazione di alcune infrastrutture strategiche "mi riferisco alle ferrovie - ha detto in primis Amirante -, all'intermodalità gomma-ferro e alla logistica in generale, settori su cui sta incidendo negativamente la crisi economica della Germania e il blocco del canale di Suez". Tra gli altri temi toccati durante l'incontro, Amirante ha posto attenzione al tema dei carburanti, degli autoparchi, delle nuove infrastrutture stradali. Su quest'ultimo punto Amirante ha sottolineato la volontà della Giunta di trovare un accordo con la Comunità collinare sul tracciato della nuova Cimpello-Sequals-Gemona che abbia come obiettivo il superamento della criticità di traffico lungo la Ss13 "Pontebbana" e la messa a sistema con altri tracciati come la Gronda Nord di Pordenone e la tangenziale Sud di Udine. Sulla Motorizzazione civile l'assessore ha ribadito la volontà della Regione di mantenerne la competenza nell'alveo amministrativo regionale, inclusa l'acquisizione del centro collaudi di Codroipo. ARC/SSA/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infrastrutture: Amirante, Confapi sarà nella Cabina di regia regionale
TriestePrima è in caricamento