rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Notizie dalla giunta

Infrastrutture: Fedriga, Monfalcone esempio cooperazione istituzionale

Sopralluogo del governatore e del sindaco Cisint al cantiere della roggia San Giusto Monfalcone, 8 nov - "L'intensa azione di riqualificazione e miglioramento di Monfalcone è la dimostrazione dei risultati che si possono ottenere quando le amministrazioni pubbliche remano nella stessa direzione per raggiungere un obiettivo di sviluppo condiviso nell'interessa della comunità locale". Lo ha detto il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga durante il sopralluogo effettuato assieme al sindaco di Monfalcone Anna Maria Cisint al cantiere per la riqualificazione e la messa in sicurezza della Roggia San Giusto, una delle principali arterie del sistema idrico della Città dei cantieri che si snoda nel sottosuolo per oltre 2 chilometri e mezzo. Fedriga ha sottolineato che "l'intervento sulla roggia, oltre a risolvere un annoso problema idrogeologico e a effettuare una riqualificazione ambientale del canale, si inserisce nell'intervento di sistemazione complessiva del centro di Monfalcone che prenderà il via nei prossimi mesi con il recupero di piazza della Repubblica. A queste opere si aggiungerà poi il percorso realizzato all'interno della galleria, attualmente chiusa, che si snoda dalla piazza per 270 metri fino alle prime pendici carsiche". L'incontro ha inoltre fornito l'occasione al governatore e al primo cittadino di Monfalcone per fare il punto dei numerosi progetti avviati dall'Amministrazione comunale grazie al supporto della Regione. "Questi interventi, assieme a quelli previsti a Marina Julia e alle terme romane, oltre a generare un indotto rilevante consentiranno di proiettare Monfalcone verso un futuro nel quale alla tradizionale vocazione cantieristica della città si affiancherà quella turistica - ha spiegato Fedriga -. Uno scenario reso possibile grazie a precise scelte dell'amministrazione comunale, che ha indirizzato la città verso nuovi ambiti di sviluppo economico, offrendo così ulteriori prospettive all'intera comunità locale". Guardando al futuro, il sindaco Cisint ha quindi identificato alcuni dei prossimi interventi che il Comune intende realizzare, a partire dal completamento della pista ciclabile verso la scuola secondaria di primo grado "Giovanni Randaccio" e la frazione di Aris e dalla riqualificazione dell'area retrostante il rione di San Giuseppe. ARC/MA/al


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infrastrutture: Fedriga, Monfalcone esempio cooperazione istituzionale

TriestePrima è in caricamento