Notizie dalla giunta

Infrastrutture: Pizzimenti, oltre 104 mln per Programma opere 21-23

Trieste, 24 apr - "Con il Programma triennale 2021-2023 delle opere pubbliche diamo risposte concrete al territorio del Friuli Venezia Giulia, investendo risorse importanti per portare avanti iniziative di carattere ambientale, per realizzare infrastrutture di telecomunicazione a banda ultralarga e in fibra ottica oggi sempre più fondamentali e per potenziare i comparti economici strategici per la nostra Regione".

L'assessore (segue)alle Infrastrutture, Graziano Pizzimenti, commenta così l'approvazione della Giunta regionale del Programma triennale 2021-2023 delle opere pubbliche e l'Elenco annuale 2021, per un importo totale che supera i 104 milioni di euro.

"Rispondono a questa visione dell'Amministrazione regionale - spiega Pizzimenti - i 4 mln di euro per la progettazione e la realizzazione di interventi infrastrutturali per lo sviluppo del Porto di Monfalcone, gli oltre 15 mln destinati alle opere collegate allo stabilimento Caffaro di Torviscosa e i numerosi progetti del Pordenonese".

"In ambito turistico vanno segnalati ancora i 4,5 mln di euro per la sistemazione dell'area demaniale marittima statale del Porticciolo di Grignano a Trieste. Per la tutela del nostro patrimonio culturale - aggiunge l'assessore - sono particolarmente significativi anche i 3,6 mln per i lavori di restauro dell'esedra di levante a Villa Manin di Passariano che ospiterà delle sale espositive e i 4,6 mln per l'immobile di Riva Nazario Sauro a Trieste".

Oltre 10 milioni di euro del Programma triennale sono destinati poi alle infrastrutture digitali. "Vogliamo continuare a favorire il processo di digitalizzazione degli istituti scolastici e dell'intero territorio del Friuli Venezia Giulia - afferma Pizzimenti - con interventi per potenziare la banda ultralarga e la fibra ottica, per esempio, nei Comuni di Codroipo, Latisana e Spilimbergo".

Il documento deliberato oggi dalla Giunta prevede anche finanziamenti complessivi per 6 mln di euro per l'implementazione di alcune opere che consentiranno ai Comuni montani di Claut, Pontebba, Tarvisio, Forni Avoltri e Sappada di prepararsi al meglio per Eyof 2023, il Festival invernale dei giochi olimpici della gioventù europea che si terrà in Friuli Venezia Giulia. ARC/RT/pph



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infrastrutture: Pizzimenti, oltre 104 mln per Programma opere 21-23

TriestePrima è in caricamento