Venerdì, 15 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

Innovazione: Bini, 4 mln a imprese strategiche e 230mila euro per Pmi

Trieste, 26 feb - Quasi 4 milioni di euro sono stati assegnati dalla Giunta regionale al Bando Por Fesr 1.2.a.1 sugli "Incentivi alle imprese per attività di innovazione di processo e dell'organizzazione - aree di specializzazione agroalimentare, filiere produttive strategiche, tecnologie marittime e smart health -".

La misura, proposta dall'assessore regionale alle Attività produttive Sergio Emidio Bini, permetterà di sostenere il maggior numero di domande possibile di coloro che hanno aderito al bando approvato lo scorso 3 luglio.

I 3.965.912,79 euro, di cui euro 2.589.364,02 di fondi Por e 1.376.548,77 euro di fondi Par, derivano da economie relative a vari bandi.

"Iniettiamo nuove risorse che favoriscono lo sviluppo nel medio periodo delle nostre imprese strategiche - ha rilevato Bini -; in questa fase così delicata per la pandemia la logica è di badare al presente con i ristori ma al tempo stesso di non perdere vista l'orizzonte e di continuare a irrobustire la capacità di innovazione di pmi e filiere, dando loro gambe più forti per la competizione di domani".

Con un distinto provvedimento, sempre proposto da Bini, l'Esecutivo regionale ha, infatti, aumentato la dotazione finanziaria del Bando Por Fesr 11a1, concernente la concessione di contributi alle Pmi per il sostegno per l'acquisto di servizi per l'innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese. A tale fine sono state assegnate ulteriori risorse resesi disponibili a seguito della riprogrammazione del Por Fesr per complessivi 224.977,27 euro, in prevalenza derivanti dal recupero di somme conseguenti a revoche e rinunce di contributi concessi a valere su un bando precedente.

Le risorse - si tratta di fondi Par - vengono ripartite ai territori provinciali di Pordenone, Trieste e Udine, dove ci sono ancora domande ammissibili non finanziate per carenza di risorse, mentre Gorizia ha già visto esaudite le richieste. Nello specifico 65.321,30 euro vanno al territorio provinciale di Pordenone (29,04%), 38.701,90 al territorio provinciale di Trieste (17,20%) e 120.954,07 al territorio provinciale di Udine (53,76%).

I contributi verranno concessi delle Camere di commercio in base all'ordine di ricezione delle domande.

L'utilizzo delle risorse assegnate oggi consentirà di finanziare almeno ulteriori 15 domande rispetto alle 139 già finanziate e alle 23 attualmente in corso di concessione, portando il numero complessivo di imprese beneficiarie di contributo a 177, per cui risulterà finanziato l'80,4% delle domande validamente presentate. Con la delibera di oggi la dotazione originaria del Bando 11a1/2017, pari a 2.035.238,00 euro, sale così a 2.260.215,27 euro di fondi Por/Par. ARC/PPH/ep



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Innovazione: Bini, 4 mln a imprese strategiche e 230mila euro per Pmi

TriestePrima è in caricamento