rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Notizie dalla giunta

Innovazione: Regione, connessione stretta con aziende per crescita Fvg



Trieste, 28 mar - L'Amministrazione regionale negli ultimi anni ha fatto un grande sforzo per sviluppare il sistema della ricerca e dell'innovazione in Friuli Venezia Giulia con un obiettivo principale: mettere questo sistema in connessione sempre più stretta con il mondo delle imprese. Una finalità strategica per la Regione anche rispetto le sfide e i rapidissimi mutamenti che la nostra società deve già affrontare.

Questo il concetto espresso oggi dall'assessore regionale al Lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia nel corso della riunione del Consiglio di indirizzo del Sistema scientifico e dell'innovazione del Friuli Venezia Giulia (Sis Fvg).

Nel ringraziare tutte le realtà che fanno parte del Sis Fvg per l'ottimo lavoro svolto finora, l'esponente della Giunta ha ricordato alcuni risultati ottenuti e alcune decisioni prese in modo lungimirante dall'Amministrazione regionale in questo settore: le risorse del Pnrr, l'impegno per creare l'unica Valle dell'idrogeno transfrontaliera in Europa, il riordino dei parchi scientifici, la definizione dei cluster, l'impegno su settori fondamentali come la farmaceutica e le scienze della vita attraverso l'investimento di 10 milioni di euro di risorse straordinarie, la partnership sempre più stretta con Area Science Park e lo stanziamento di oltre ai 12 milioni di euro di fondi Fesr 2021-27 grazie all'avvio della nuova programmazione dei fondi strutturali.

Di questi oltre 12 milioni, è stato precisato che 5,4 milioni sono stati destinati alla creazione di un fondo di venture capital multisettoriale in eventuale collaborazione con Fvg Plus, 4 milioni per i bandi negoziali per i progetti di ricerca e sviluppo nel settore dell'economia del mare e 4 milioni per i bandi destinati a sostenere l'ingresso nel mercato di iniziative di ricerca e sviluppo.

Per il potenziamento invece dell'ecosistema delle scienze della vita, che in Friuli Venezia Giulia è composto da cinque centri di ricerca, tre università, sedici ospedali pubblici, due Irccs e oltre 170 aziende con un fatturato di oltre un miliardo di euro e 5mila persone occupate, l'Amministrazione regionale ha accantonato risorse per un totale di 45 milioni di euro a valere sul triennio 2022-2024, suddivise in parti uguali per ciascuna annualità, in aggiunta alle risorse straordinarie derivanti dal Pnrr e dai fondi strutturali, in primis del Fesr.

Inoltre, a inizio 2022 è stato sottoscritto un protocollo di intesa tra la Regione e la multinazionale Novartis Farma per attivare una collaborazione pubblico-privata finalizzata alla costituzione di un Polo regionale delle scienze della vita che ha tra gli obiettivi quello di migliorare la qualità dei servizi socio sanitari a favore della popolazione.

In conclusione, l'assessore ha auspicato che Sis Fvg continui ad accompagnare lo sviluppo del nostro territorio nella consapevolezza che le realtà che lo compongono sono parte di un progetto più grande: quello di far crescere sempre di più il Friuli Venezia Giulia. ARC/RT/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Innovazione: Regione, connessione stretta con aziende per crescita Fvg

TriestePrima è in caricamento