rotate-mobile
Notizie dalla giunta

INSIEL: PUKSIC, AZIENDA PUÒ ESSERE PUNTO DI RIFERIMENTO NAZIONALE

Trieste, 13 ott - "Per il futuro prossimo di Insiel ci poniamo tre obiettivi fondamentali: accompagnare l'attuazione della Riforma sanitaria, dare corpo per quanto ci compete al nuovo assetto degli Enti locali e realizzare un nuovo modello organizzativo per la Società".

Lo ha affermato il presidente di Insiel S.p.A. Simone Puksic che questo pomeriggio è stato ascoltato dalla Prima Commissione in Consiglio regionale in merito al Piano attuativo del Piano industriale 2014-2017.

"Quello di oggi è stato un momento di confronto molto utile che mi auguro si possa ripetere frequentemente in futuro in modo da tenere i cittadini sempre più informati su ciò che riguarda la partecipata che ritengo la più strategica della Regione Friuli Venezia Giulia" ha commentato Puksic.

"Stiamo mettendo mano in maniera puntuale agli aspetti operativi e organizzativi per fare di Insiel un modello per il territorio ma anche un punto di riferimento a livello nazionale" ha aggiunto il presidente. "L'obiettivo è quello di realizzare un nuovo modello di azienda aperta e innovativa che permetta di costruire insieme il futuro digitale".

Per quanto concerne il contributo della Società informatica alle due principali riforme in fase di attuazione, secondo Pukisc "siamo in linea con il cronoprogramma che abbiamo concordato con le direzioni centrali Salute e Autonomie locali della Regione. Stiamo lavorando per fornire sistemi sempre più interoperabili e che facilitino lo scambio di dati e conoscenze, permettendo alla Giunta regionale di mantenere gli impegni temporali dettati dalle normative".

ARC/RU



In Evidenza

Potrebbe interessarti

INSIEL: PUKSIC, AZIENDA PUÒ ESSERE PUNTO DI RIFERIMENTO NAZIONALE

TriestePrima è in caricamento