Domenica, 19 Settembre 2021
Notizie dalla giunta

INSIEL S.P.A.: ILLUSTRATO IN GIUNTA IL PIANO ATTUATIVO DEL PIANO INDUSTRIALE 2014-2017

Trieste, 01 ago - Insiel, la Società informatica in house della Regione Friuli Venezia Giulia, sta cambiando volto per divenire Azienda aperta e innovativa, dinamica e sempre più strategica per costruire, insieme alla stessa Regione, il futuro digitale del FVG, per favorire la crescita intelligente, sostenibile e inclusiva del nostro territorio.

Nel corso dell'ultima riunione della Giunta regionale il presidente della Società Simone Puksic e il direttore generale Maria Grazia Filippini hanno illustrato alla presidente della Regione Debora Serracchiani e agli assessori il Piano attuativo del Piano industriale 2104-2017, attraverso il quale l'Azienda - su mandato della Regione e sul sentiero tracciato dal precedente presidente Lorenzo Pozza, prematuramente scomparso - declina le strategie del Piano industriale in azioni concrete, tese a rendere Insiel il centro dell'evoluzione digitale della Pubblica Amministrazione, della Sanità e dei cittadini.

"Insiel ha una nuova mission - ha spiegato il direttore generale Filippini - e dunque il primo obiettivo è cambiare pelle, convertirci e trasformarci in un'Azienda di servizi, sempre più attenta alle esigenze dei cittadini, che sono al centro di ogni nostra azione e ogni trasformazione. In quanto utenti finali dei servizi che forniamo intendiamo accompagnarli verso una piena, responsabile e consapevole cittadinanza digitale".

In questo quadro, dunque, Insiel si propone quale catalizzatore e acceleratore di iniziative, progetti e soluzioni nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione (ICT). "Siamo a disposizione della Regione come asset strumentale, per favorire in tempi velocissimi l'attuazione del Piano industriale", ha aggiunto Filippini, precisando che l'Azienda ha anche il compito di accompagnare le riforme varate dalla Giunta, in primis quelle della Sanità e delle Autonomie locali, con la creazione delle Unioni Territoriali Intercomunali (UTI)".

"Avere ambizioni grandi significa muoversi velocemente, dare risultati di eccellenza. I progetti in corso, dalla banda larga a quella ultralarga, testimoniano la volontà della Regione, e conseguentemente di Insiel, di raggiungere ogni località, anche le più remote, e quindi ogni cittadino e impresa" ha proseguito Filippini.

"Guardiamo al futuro con ottimismo, con umiltà e sempre maggior determinazione", ha commentato il presidente Puksic, che incontrando la Giunta regionale ha ricordato gli sviluppi dell'Azienda negli ultimi sei mesi, tra cui il lancio del nuovo sito internet e dei profili social, l'Accordo Quadro Crescita Digitale, il nuovo sistema professionale delle competenze, l'avanzamento dell'infrastruttura di banda larga, il sostegno alle Riforme della Sanità e degli Enti locali e la firma della Convenzione che permetterà a Insiel di ospitare una sede distaccata dell'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID).

ARC/PPD



In Evidenza

Potrebbe interessarti

INSIEL S.P.A.: ILLUSTRATO IN GIUNTA IL PIANO ATTUATIVO DEL PIANO INDUSTRIALE 2014-2017

TriestePrima è in caricamento