INTEGRAZIONE: TELESCA, INCENTIVI INSERIMENTO LAVORATIVO DISABILI

Udine, 7 ottobre - Su proposta dell'assessore all'Integrazione socio-sanitaria del Friuli Venezia Giulia Maria Sandra Telesca, la Giunta regionale ha deliberato per il 2016 gli importi degli incentivi riconosciuti per i progetti di inserimento lavorativo delle persone disabili, aumentandoli rispetto al 2015.

"La dotazione finanziaria del capitolo di riferimento - ha spiegato Telesca - ci ha consentito di accrescere gli importi degli incentivi motivazionali e di renderli maggiormente adeguati all'impegno profuso dalle persone con disabilità coinvolte nei percorsi di inserimento lavorativo".

Passano così da 2,50 a 3,00 euro l'ora gli incentivi per i percorsi di socializzazione, osservazione e orientamento, propedeutici all'integrazione lavorativa nei normali luoghi di lavoro; mentre per i progetti d'inserimento socio-assistenziale in ambienti in cui si svolgono attività lavorative, l'incentivo mensile erogato aumenta da 250,00 a 300,00 euro.

L'inclusione sociale dei disabili, così come previsto dalla legge regionale 41/1996, viene attuata attraverso l'utilizzo di percorsi personalizzati finalizzati all'integrazione lavorativa, promossi dai Servizi di integrazione lavorativa e attuati in raccordo tra la Regione, i Servizi provinciali per l'Impiego e i Servizi sociali e sanitari.

ARC/LP/fc



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Ricerca: Rosolen, Iupap in Porto Vecchio conferma attrattività Trieste

  • Migranti: Roberti, sconcerto parole Schiavone su cittadino pakistano

  • Vaccini: Riccardi, per Villa Manin allargata agenda con altre 240 dosi

  • Turismo: Bini, Tolmezzo capitale mondiale del motociclismo fuoristrada

  • Disturbi alimentari: Riccardi, dopo ambulatorio obiettivo centro cura

  • Vaccini: Fedriga-Riccardi, ottime adesioni fascia 50-59

Torna su
TriestePrima è in caricamento