Martedì, 18 Maggio 2021
Notizie dalla giunta

Istituzioni: Torrenti, Fvg attende Sappada a braccia aperte

Trieste, 2 aprile - "Il Friuli Venezia Giulia attende Sappada a braccia aperte, nel rispetto della volontà espressa dai cittadini". Lo ha affermato l'assessore regionale alla Cultura, allo Sport e alla Solidarietà Gianni Torrenti intervenendo all'arrivo della staffetta di 100 chilometri conclusasi oggi a Sappada nell'ambito dei festeggiamenti per la costituzione dello stato patriarcale friulano, la Fieste de Patrie dal Friul, che ricorre in calendario domani, dopo che fu istituita dalla Regione Friuli Venezia Giulia nel 2015.

Torrenti, presente insieme al presidente del Consiglio regionale Franco Iacop, ha ringraziato l'ARLeF per l'organizzazione complessiva dell'evento e ha ricordato che "il raggiungimento dell'obiettivo di ricongiungere Sappada al Friuli Venezia Giulia va perseguito senza polemiche e conflitti e nella piena unità di intenti, perché possa concretizzarsi la volontà manifestatasi in sede di consultazione popolare". Il riferimento è al referendum del 2008 che vide il 95 per cento della popolazione di Sappada favorevole al passaggio dal Veneto al Friuli Venezia Giulia.

La staffetta a conclusione dei festeggiamenti sappadini, che ha visto una grande partecipazione di pubblico, è stata organizzata dal dirigente sportivo ed ex campione europeo di atletica leggera Venanzio Ortis.

ARC/PPH/ppd
 



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istituzioni: Torrenti, Fvg attende Sappada a braccia aperte

TriestePrima è in caricamento