ISTRUZIONE: APPROVATO SCHEMA CONVENZIONE ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

Trieste, 16 settembre - La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato, su proposta dell'assessore all'Istruzione Loredana Panariti, il modello di Convenzione fra la Regione e gli istituti di scuola secondaria di secondo grado per la realizzazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro da espletare all'interno dell'Amministrazione regionale.

Lo schema regolamenta le modalità di attuazione dell'esperienza di alternanza scuola-lavoro: dalla fase dell'accoglienza dello studente ai compiti dei tutor  individuati dall'istituzione scolastica e dagli uffici regionali e disciplina gli obblighi delle parti, da un lato la Regione Friuli Venezia Giulia quale struttura ospitante e dall'altro gli istituti scolastici quale struttura inviante.

"L'alternanza scuola-lavoro - ha chiarito Panariti - è un momento di apprendimento in cui lo studente può sviluppare nuove competenze, consolidare quelle apprese a scuola e acquisire la cultura del lavoro attraverso l'esperienza che potrà essere esplicata anche negli uffici e nelle direzioni centrali della Regione".

"Si tratta, inoltre, di un'importante occasione per migliorare le conoscenze degli studenti sul ruolo e sulle articolate funzioni dell'Amministrazione regionale - ha osservato l'assessore - e, nel contempo, svolge una significativa azione sociale, educativa e culturale".

ARC/LP/ppd



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Riaperture: Fedriga, da Regioni ok a linee guida

  • Pnrr: Rosolen, così cambiano scuola, formazione e lavoro post Covid

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Turismo: Fedriga, da Regioni criteri riparto 700 mln a Comuni aree sci

  • Minoranze: Callari, gli sloveni in Fvg sono a casa loro

Torna su
TriestePrima è in caricamento