Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

Istruzione: Rosolen, Hub scolastico Danieli visione moderna formazione

Buttrio, 14 ott - "Saper mettere assieme l'attività di una grande azienda con i servizi rivolti ai dipendenti significa concretizzare una visione avveniristica, quasi rivoluzionaria del progetto formativo, come lo furono, nel corso del '900, quelli connessi alla realizzazione dei grandi siti industriali, quando le grandi fabbriche furono pensate e realizzate con accanto i luoghi dove la vita di chi vi era occupato potesse essere condensata e si svolgesse regolarmente, creando così le condizioni per facilitare la conciliazione famiglia-lavoro, ma anche per l'integrazione dei più giovani nella realtà nella quale avrebbero potuto essere occupati da adulti". Lo ha evidenziato l'assessore regionale al Lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia, Alessia Rosolen, intervenendo a Buttrio, nella sede del Gruppo Danieli, alla presentazione del completamento dell'Educational Hub Zerotredici, complesso nel quale i figli dei dipendenti dell'azienda friulana possono trascorrere le ore della giornata fin dalla più tenera età, nella sezione 'nido', per poi intraprendere e proseguire gli studi fino al terzo anno della scuola secondaria di primo grado, che è stata attivata all'inizio di questo anno scolastico. "Riuscire a mettere insieme - ha aggiunto - una scuola e una fabbrica, a far conoscere un territorio agli allievi, com'è nei programmi dell'Hub, dimostra la responsabilità sociale che il Gruppo si assume, e la visione lungimirante di un progetto di società moderna, adeguato alle attese della formazione e della preparazione dei giovani al mondo del lavoro fin dalla età scolare". "Un progetto - ha concluso Rosolen - che tiene in considerazione i nuclei fondanti della società che vorremmo auspicare si sviluppino per il futuro dei nostri giovani, e si basa anche sui modelli dell'alta formazione". Un complesso avveniristico, l'Educational Hub Zerotredici, realizzato con le linee guida e la supervisione del Collegio Pio X di Treviso, nel quale, è stato detto, presente il presidente del Gruppo, Gianpietro Benedetti, il percorso formativo dei giovani unisce le basi culturali italiane all'irrobustimento della logica e della matematica, anche con il supporto dell'uso della lingua inglese. Inserito nell'ambiente naturale dei Colli di Buttrio, è progettato secondo i dettami di una formazione scolastica coinvolgente e moderna: per esempio, all'interno non vi sono corridoi che raccordino i locali, ma spazi ampi da far vivere ai giovani ospiti mentre l'illuminazione delle aule e dei locali è quasi completamente naturale. ARC/CM/pph



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istruzione: Rosolen, Hub scolastico Danieli visione moderna formazione

TriestePrima è in caricamento