Lavori pubblici: Pizzimenti, 19 mln euro di opere nella Bassa Friulana

Udine, 24 gen - "Grazie al subentro della Regione in veste di soggetto attuatore dei patti territoriali, la Bassa Friulana ha potuto portare a compimento progetti di urbanizzazione e interventi infrastrutturali che erano rimasti sospesi nel tempo".

Lo ha ribadito l'assessore a Infrastrutture e Territorio del Friuli Venezia Giulia, Graziano Pizzimenti, a margine dell'incontro tenutosi a Udine con le Amministrazioni comunali di Cervignano e Torviscosa e con i rappresentanti del Consorzio di bonifica Bassa friulana interessati al piano di opere pubbliche.

"Senza l'intervento regionale, il territorio avrebbe perso questa linea di finanziamento statale per un valore di circa 19 milioni di euro", ha ricordato ancora Pizzimenti.

Soddisfazione è stata espressa dai sindaci dei due Comuni e dal Consorzio per i risultati raggiunti: il piano delle opere (una decina i progetti che interessano infrastrutture, viabilità, assetto idraulico e opere di servizio all'area industriale) è quasi stato interamente completato e gli ultimi interventi saranno chiusi entro la fine dell'anno. ARC/COM/ssa/fc



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, serve evidenza scientifica su impatto riaperture

  • Salute: Riccardi, dal 2 marzo riparte ortopedia a San Daniele

  • Cultura: Gibelli, dal 1/3 15 giorni per domande ristori fondo perduto

  • Carburanti: Scoccimarro, prorogato di un mese super sconto Zona 1

  • Lavoro: Rosolen, via a selezioni per corsi mirati per il turismo

  • Enti locali: Roberti, accordo Comuni Collio dimostra efficacia riforma

Torna su
TriestePrima è in caricamento