LAVORO: FVG ADERISCE A PROGETTO "YFEJ 5.0" PER GIOVANI CITTADINI UE

Trieste, 28 luglio - Supportare giovani cittadini europei tra i 18 e 35 anni a trovare un'opportunità di tirocinio, apprendistato o lavoro in uno Stato membro dell'Unione Europea. Ma anche supportare le aziende con sede in Europa nell'individuare le figure professionali a loro necessarie. È questo lo scopo del progetto YfEj (Your first EURES job) 5.0  al quale la Regione Friuli Venezia Giulia parteciperà incentivando così la circolazione dei lavoratori all'interno dello spazio comunitario.

Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta dell'assessore al Lavoro Loredana Panariti, autorizzando la direzione centrale Lavoro della Regione ad aderire in qualità di organizzazione associata al Progetto, che vede come capofila il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali attraverso l'Ufficio di Coordinamento Nazionale (UCN) di EURES.

"La scelta di prendere parte a questa iniziativa - spiega Panariti - deriva dal fatto che l'UCN ha scelto il Friuli Venezia Giulia quale partner  del Progetto sia perché già attivo nella precedente edizione dell'attività sia per il ruolo di capofila ricoperto dalla Regione nel partenariato transfrontaliero Euradria insieme a Slovenia e Croazia e finanziato nel medesimo asse. Il tutto si inserisce nell'ambito del Programma europeo EaSI (Employment and Social Innovation) 2014-2020 - strumento finanziario gestito direttamente dalla Commissione Europea; il suo scopo è quello di promuovere l'alto livello della qualità e sostenibilità dell'occupazione, garantendo un'adeguata protezione sociale, combattendo l'esclusione e la povertà e migliorando le condizioni di lavoro".

Il Programma EaSI prevede un asse dedicato al finanziamento della rete European Employment Services (EURES), che coinvolge i 28 Paesi dell'Unione Europea per incentivare la circolazione dei lavoratori all'interno dello spazio europeo. Ciò avviene attraverso la promozione dello sviluppo del mercato del lavoro europeo, lo scambio transnazionale, interregionale e transfrontaliero delle offerte e delle domande di lavoro, lo scambio di informazioni per quanto riguarda i mercati del lavoro europei con riferimento anche alle condizioni di vita e alle opportunità di lavoro.

ARC/AL/EP



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Minoranze: Callari, gli sloveni in Fvg sono a casa loro

  • Vaccini: Riccardi, con centro Tarvisio si potenzia offerta in montagna

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Ristori: Bini, nuovo bando da 7 mln amplia la platea dei beneficiari

  • Finanze: Zilli, 'Scriptorium' San Daniele brilla per arte e generosità

Torna su
TriestePrima è in caricamento