Lavoro: Panariti, adeguato regolamento per contratti solidarietà

Trieste, 7 luglio - Cambia il regolamento per la concessione dei contributi a sostegno delle imprese che stipulano contratti di solidarietà. Lo ha deciso la Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia su proposta dell'assessore al Lavoro, Loredana Panariti.

Si tratta, ha spiegato l'assessore, di un adeguamento necessario viste le novità di legge introdotte sia a livello nazionale che regionale per quanto riguarda la trasformazione del contratto di solidarietà difensiva (modalità con cui si riduce l'orario di lavoro per evitare i licenziamenti) in contratto di solidarietà espansiva (soluzione con cui attraverso la decurtazione si favorisce l'incremento degli organici).

Il decreto legislativo 148/2015 ha infatti disciplinato l'ipotesi di trasformazione del contratto di solidarietà difensiva in contratto di solidarietà espansiva, prevedendo la possibilità di accedere al trattamento di integrazione salariale straordinaria anche per il periodo di esecuzione del contratto oggetto di trasformazione. La norma è stata quindi recepita anche in Friuli Venezia Giulia all'interno della legge di bilancio 2017-2019.

L'adeguamento del Regolamento regionale per la concessione dei contributi a sostegno delle imprese riguarda quindi soprattutto l'inserimento dell'ipotesi di variazione dei contratti di solidarietà, mentre rimane invariato il contributo regionale di 2,5 euro per ciascuna ora di effettiva riduzione dell'orario di lavoro. Restano immutati anche i termini di presentazione delle domande. ARC/PV/fc
 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Pnrr: Rosolen, così cambiano scuola, formazione e lavoro post Covid

  • Finanze: Zilli, investimento Friulia in Bic è strategico e crea volano

  • Lavoro: Rosolen, domicilio fiscale per modulare incentivi assunzioni

  • Friulano: Roberti, pressing su Governo per più friulano in Rai

  • Corpo forestale regionale: Zannier, ddl 130 è caposaldo normativo

  • Turismo: Bini, favorire attrattività camper crea valore aggiunto

Torna su
TriestePrima è in caricamento