Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

LAVORO: PANARITI, TIROCINI PER 60 LAUREATI IN MATERIE UMANISTICHE

Udine, 15 novembre - Una sessantina di laureati in materie umanistiche potranno beneficiare dei tirocini lavorativi extracurricolari promossi dalla Regione Friuli Venezia Giulia. I dettagli sono stati illustrati quest'oggi dall'assessore regionale al Lavoro Loredana Panariti nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Udine. I progetti, finanziati complessivamente con 400.000,00 euro, potranno essere presentati mensilmente dai soggetti promotori quali enti pubblici non territoriali oppure enti privati aventi tra i propri fini statutari la formazione professionale.

Coloro che ospiteranno il tirocinio saranno invece enti o imprese pubbliche o private che operano nel settore della cultura, del turismo, dei servizi sociali, della comunicazione e dei beni culturali con sede in Friuli Venezia Giulia. I laureati che vogliono partecipare alle esperienze lavorative devono essere residenti in regione, trovarsi in stato di disoccupazione e possedere il titolo di studio almeno triennale in una delle materie umanistiche quali Lettere e Filosofia, Beni culturali, Lingue e letterature straniere, Scienze della Comunicazione, Scienze dell'Educazione, Scienze della Formazione, Interpretariato e Traduzione, Psicologia, Scienze umane e sociali, Sociologia.

I progetti potranno avere una durata compresa tra i quattro e i sei mesi e svolgersi con un orario settimanale di 40 ore. Il tirocinante ha diritto a ricevere un'indennità di partecipazione pari a 700,00 euro mensili. Durante il periodo lavorativo il laureato sarà impegnato in mansioni attinenti il percorso di studio compiuto, ossia i settori della cultura, del turismo, dei servizi sociali, della comunicazione e dei beni culturali.

Al momento la Regione ha già approvato 17 progetti che spaziano dall'assistenza all'art director  di agenzie di comunicazione all'operatore in ambito museale. Ma sono previsti anche tirocini in web content and social media management,  assistente ai servizi turistici di viaggio, addetti alla comunicazione e grafici, assistenti alla scuola di infanzia, metodi e tecniche di servizio sociale in ambito penale minorile nonché promo-commercializzazione del territorio e incoming  turistico. I territori interessati dai corsi vanno da Tolmezzo a Udine passando per Pordenone e Maniago.

I promotori dei tirocini, entro 15 giorni dall'approvazione dei progetti, devono pubblicare nel proprio sito un avviso rivolto a chi intende candidarsi come tirocinante. Inoltre devono indicare il luogo in cui si svolgerà il periodo lavorativo, i contenuti e l'arco temporale di svolgimento, il titolo di studio richiesto ed infine i criteri e le modalità di selezione.

Come spiegato da Panariti, la volontà di dare avvio ai tirocini fa seguito a un focus  avuto con l'Università dal quale era emersa la difficoltà dei laureati in materie umanistiche nel trovare lavoro. Per questo motivo la Regione si è mossa nei loro confronti in tre direzioni. "La prima - ha detto l'assessore - è stata il sostegno ai master  universitari, seguita dagli assegni di ricerca e ora i tirocini extracurricolari. La misura è stata richiesta non solo dai laureati ma anche dal territorio e quindi siamo convinti che il provvedimento rafforzi il legame tra le imprese e coloro che hanno compiuto gli studi in materie umanistiche".

"Questi laureati - ha aggiunto Panariti - hanno grandi capacità di lettura della complessità e, con le loro caratteristiche, rispondono alle nuove esigenze provenienti dal mondo globalizzato. Siamo convinti che questi percorsi di studi universitari non siano affatto deboli, come spesso vengono considerati ma che, al contrario, permettano di migliorare la competitività di un territorio come il nostro".

Infine tra i soggetti ospitanti i tirocini figurano anche enti che operano nei territori della montagna friulana. "Un elemento questo - ha concluso Panariti - che ci permette di dire che la misura può raggiungere un altro importante obiettivo, ossia favorire l'occupazione in aree che spesso soffrono la fuga di cervelli in altre zone della regione".

ARC/AL/fc



In Evidenza

Potrebbe interessarti

LAVORO: PANARITI, TIROCINI PER 60 LAUREATI IN MATERIE UMANISTICHE

TriestePrima è in caricamento