LAVORO: PROROGA A 2016 PER SITUAZIONI GRAVE DIFFICOLTÀ OCCUPAZIONALE

Passariano, 22 dic - La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell'assessore al Lavoro Loredana Panariti, ha dato il via libera alla procedura per la proroga al 31 dicembre 2016 dei Piani di gestione delle situazioni di grave difficoltà occupazionale la cui scadenza era prevista per il 31 dicembre di quest'anno.

Il Tavolo regionale di concertazione, sulla base dei dati rilevati dal servizio Osservatorio Mercato del Lavoro della Regione, ha accertato infatti la permanenza delle situazioni in tutti i settori per i quali era già stata accertata e dichiarata la grave difficoltà occupazionale, secondo la legge regionale 18/2005.

Le sette delibere approvate oggi dalla Giunta regionale prorogheranno così i termini finali di efficacia dei Piani di gestione nei seguenti settori:
- comparto manifatturiero;
- commercio zone confine;
- territori montani province Udine e Pordenone;
- autotrasporto/spedizionieri/logistica;
- edilizia;
- pesca marina;
- Sanvitese.

ARC/EP



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Finanze: Zilli, investimento Friulia in Bic è strategico e crea volano

  • Friulano: Roberti, pressing su Governo per più friulano in Rai

  • Banda ultralarga: Fedriga, soddisfazione per completamento rete Fttx

  • Enti locali: Roberti, condividere iter di riforma tributi immobiliari

  • Lavoro: Rosolen, domicilio fiscale per modulare incentivi assunzioni

  • Vaccini: Fedriga-Riccardi, da domani prenotazioni anche via web

Torna su
TriestePrima è in caricamento