rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Notizie dalla giunta

Lavoro: Regione punta su competenze per sostenibilità ambientale

Trieste, 10 mag - Per contrastare il cambiamento climatico e ambientale dobbiamo agire subito con le scelte oculate in grado di garantire un futuro alle nuove generazioni. Un utilizzo più efficiente dell'energia è di certo fondamentale per rendere maggiormente sostenibili le diverse attività umane. Per fare questo bisogna spingere sulla ricerca e sulla formazione di quelle competenze e professioni che possono incidere positivamente su questi fenomeni garantendo lo sviluppo a livello mondiale.

Lo ha affermato questa mattina l'assessore regionale al Lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia in apertura dell'incontro on-line "Energia&Clima: sfide, opportunità, scuola, lavoro", organizzato dall'Autorità di gestione del Fondo sociale europeo della Regione Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con l'Associazione italiana di elettrotecnica, elettronica, automazione, informatica e telecomunicazioni (Aeit).

Al centro di questo evento i temi del cambiamento climatico e delle energie rinnovabili e il ruolo delle professioni scientifiche e tecnologiche nel futuro della nostra società.

Oggi sono sempre più determinanti le attività lavorative che si basano su una solida competenza scientifica ottenuta attraverso le lauree Stem, in particolare, quelle di carattere ingegneristico e i corsi Its - ha sottolineato l'assessore -. Si tratta di percorsi formativi che garantiscono sbocchi occupazionali di notevole impatto.

L'esponente della Giunta ha ricordato che al momento le aziende italiane sono alla ricerca di ingegneri elettrotecnici, esperti informatici, progettisti e amministratori di sistemi, analisti e progettisti di software, tecnici della produzione manifatturiera e altre figure specialistiche.

La Regione - ha spiegato l'assessore - da anni si impegna nel promuovere i percorsi Stem e i corsi Its tra i giovani del Friuli Venezia Giulia, nell'intento di colmare anche il divario di genere.

Nel corso dell'incontro è stato citato uno studio commissionato negli ultimi anni dalla Direzione Lavoro della Regione sulla percezione e sulla partecipazione ai percorsi Stem e a quelli proposti dagli istituti tecnici superiori. Da questa ricerca emerge infatti che proprio quello dell'energia è un settore in forte crescita e dove si ricercano figure professionali tecniche specifiche.

Scienza e ricerca hanno radici profonde nel Friuli Venezia Giulia. Grazie alla presenza di numerosi centri di eccellenza, di prestigiose università e di istituti tecnici superiori in grado di fornire competenze in questo momento molto importanti, la nostra Regione - ha concluso l'esponente della Giunta - rappresenta il territorio ideale per far crescere la coscienza green nelle nuove generazioni. ARC/TOF/gg



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro: Regione punta su competenze per sostenibilità ambientale

TriestePrima è in caricamento