Lavoro: Rosolen, anticipato termine per incentivi assunzioni precari

Gorizia, 26 giu - Verrà anticipato al 1° luglio 2020 il termine di presentazione delle domande che i datori di lavoro privati (imprese, associazioni, fondazioni, professionisti, cooperative) aventi sede o unità locale nel territorio del Friuli Venezia Giulia possono inoltrare all'amministrazione regionale per ricevere i contributi a fondo perduto in regime di de minimis a sostegno dell'assunzione con contratti di lavoro a tempo determinato e indeterminato e la stabilizzazione a tempo anche parziale (non inferiore al 70%) dei lavoratori.

La decisione è stata presa oggi dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore al Lavoro Alessia Rosolen, sulla base dell'articolo 13 del regolamento che prevede la possibilità di anticipare il termine di presentazione delle domande previa approvazione da parte della Giunta.

"Si rende necessario anticipare la chiusura - rende noto Rosolen - per l'esaurimento momentaneo delle risorse a cui si cercherà di provvedere in sede di assestamento. Contestualmente sempre nel settore delle Politiche attive del lavoro sono stati attivati gli incentivi per assunzioni a tempo determinato (Pal Covid-19) che si potranno erogare per tutta l'estate attingendo alle risorse del Fondo sociale europeo. Riconosciamo così l'incentivazione a favore delle imprese per assunzioni a tempo determinato legate alla stagionalità e connesse a settori particolarmente colpiti dall'emergenza Covid-19, per sostenere le imprese del territorio regionale nella fase di riavvio delle proprie attività conseguenti alla chiusura". ARC/EP/ma



In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TriestePrima è in caricamento