rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Notizie dalla giunta

Lavoro: Rosolen, Centri impiego riferimento anche per grandi aziende

Presentato il Recruiting Day del Gruppo Pittini per 120 posti Udine, 4 mag - "Questo Recruiting Day assume un significato particolare rispetto alla svolta data all'azione dei Centri per l'impiego negli ultimi anni e certifica l'interesse delle grandi aziende per i percorsi regionali che anticipano l'ingresso nel mondo del lavoro. Il nostro territorio ha bisogno di personale; i dati ci dicono che il Friuli Venezia Giulia continua ad assumere e tutti i macro parametri economici ci restituiscono il quadro di una regione molto competitiva". Lo ha sottolineato l'assessore regionale al Lavoro, Alessia Rosolen, nel corso della presentazione del Recruiting Day organizzato a favore del Gruppo Pittini in collaborazione con i Servizi per il lavoro della Regione. La giornata di reclutamento per la ricerca di 120 occupati si svolgerà martedì 6 giugno presso la sede centrale del Gruppo Pittini a Osoppo. Per candidarsi è necessario inviare il proprio curriculum vitae entro il 28 maggio mediante il link "mi candido" sul portale Lavoro Fvg. "L'approccio dei Centri per l'impiego negli ultimi anni è cambiato molto e pone al centro le risorse umane e l'incontro con le aziende. In questo caso, Pittini è portatore di un dato ulteriore di attenzione che è la forte connessione con i percorsi formativi e con i percorsi di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro". "Si tratta del primo Recruiting Day promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia con il Gruppo Pittini di Osoppo - ha sottolineato ancora Rosolen -, una novità che conferma, insieme ai dati occupazionali positivi anche nel primo trimestre 2023 in particolare per gli under 35, l'efficacia del Servizio pubblico e degli interventi di politica attiva del lavoro promossi dall'Amministrazione regionale: un sistema unitario di servizi per il lavoro su cui puntano ormai anche i più importanti player del territorio". "C'è una grande mobilità in questa regione, il mondo del lavoro cambia sempre più collegandosi al sistema di welfare, al benessere sul posto di lavoro, all'attrattività del territorio e alla qualità della residenzialità per i giovani. La formazione resta la prima politica attiva su cui la pubblica amministrazione deve investire. Obiettivo è programmare l'uscita e l'ingresso dalle aziende attraverso percorsi formativi definiti e inserire il Friuli Venezia Giulia nel mercato del lavoro nazionale e internazionale", ha evidenziato ancora Rosolen. La scelta di Pittini di organizzare un evento di reclutamento di personale con la Regione è volta ad evidenziare il livello di specializzazione tecnica e di evoluzione tecnologica raggiunto dal settore siderurgico, raccontare gli sviluppi futuri di un'eccellenza del territorio friulano e promuovere le tante opportunità offerte dal punto di vista professionale, personale e formativo. Micaela Di Giusto, responsabile gestione e sviluppo risorse umane del Gruppo Pittini, ha illustrato quali sono i profili che l'azienda sta cercando. Tra i 120 posti di lavoro offerti figurano profili di area tecnica e manageriale come project manager, tecnici ambientali, addetti ufficio tecnico, ingegneri dell'innovazione tecnologica, junior analyst, softwaristi PLC, referenti certificazioni di prodotto, analisti di laboratorio e addetti di laboratorio prove tecniche; ma anche in ambito produzione 4.0 e logistica: le posizioni aperte comprendono tecnici di produzione, addetti conduzione impianti tecnologici, tubisti, saldatori, manutentori elettrici e meccanici, addetti alle spedizioni. Inoltre, non mancano le opportunità professionali in aree di staff, amministrativa e gestionale, come addetti all'amministrazione contabile e agli acquisti. Le sedi di inserimento previste sono Ferriere Nord a Osoppo, Siat e la sua divisione Pittarc, entrambe a Gemona del Friuli. L'azienda nel 2021 ha fatturato 2,29 miliardi di euro, mentre 2,51 miliardi di euro è il valore economico direttamente generato dal Gruppo e ridistribuito per il 97%. Di questa ampia percentuale, l'88% è destinato ai suoi fornitori. Attualmente il Gruppo Pittini impiega 2000 dipendenti ed è presente in 65 paesi del mondo. Nel 2021 il gruppo ha svolto oltre 36mila ore di formazione interna. Ad oggi dall'inizio dell'anno, la Regione ha organizzato dieci Recruiting Day per 86 aziende coinvolte, 1.430 posti di lavoro, 5.127 candidature e 2.455 aspiranti occupati portati a colloquio. Altre sei giornate di reclutamento si svolgeranno entro giugno per 36 aziende e un migliaio di posti di lavoro disponibili. ARC/SSA/pph

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro: Rosolen, Centri impiego riferimento anche per grandi aziende

TriestePrima è in caricamento