Notizie dalla giunta

LAVORO: SERRACCHIANI, FRIULI VENEZIA GIULIA PRIMA PER I CONTRATTI A TEMPO INDETERMINATO

Trieste, 10 agosto - "I dati diffusi oggi dall'Inps sono la conferma di un trend finalmente positivo, peraltro attestato nei giorni scorsi dall'Istat e dal Rapporto Svimez, e testimoniano, con la forza dei numeri, la bontà e l'efficacia non solo delle politiche nazionali per il lavoro, con il Jobs Act, ma anche di quelle adottate a livello regionale". Lo afferma la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, a commento della notizia, diffusa oggi dall'Inps, che il Friuli Venezia Giulia è la prima regione in Italia per incremento nel numero di contratti a tempo indeterminato stipulati a partire dal primo gennaio.

"Sono dati molto importanti che iniziano a consolidarsi", aggiunge Serracchiani, sottolineando come "sono già due trimestri con il segno positivo: ne siamo particolarmente contenti, anche se occorrono ancora precauzione e cautela e dunque siamo ben consapevoli che la ripresa è ancora molto timida e che non bisogna abbassare la guardia".

Ad ogni modo l'essere la prima regione in Italia per contratti a tempo indeterminato è dovuto, per Serracchiani, a diversi fattori: "da una parte una generale ripresa dell'economia con un export molto positivo, dall'altra gli effetti del combinato disposto della decontribuzione su questo tipo di contratti, prevista dal Jobs Act, che oggettivamente sta muovendo il mercato".

Parallelamente non vanno dimenticate "le politiche del lavoro attuate dall'Amministrazione regionale, indirizzate alla lotta alla disoccupazione, specie quella giovanile, anche rafforzando la formazione". "Abbiamo messo in campo, con la finanziaria 2015 e poi con l'assestamento di bilancio, circa 90 milioni di euro per un'azione di sistema che deve agire su lavoro e formazione, integrandosi con i provvedimenti nazionali del Jobs Act", conclude la presidente del Friuli Venezia Giulia, ricordando anche la scelta di istituire l'Agenzia regionale per il lavoro proprio "per valorizzare le funzioni della Regione in materia di politiche attive del lavoro, con una gestione diretta delle stesse, assumendo un preciso ruolo di coordinamento di tutti i diversi soggetti, pubblici e privati, coinvolti".

ARC/PPD



In Evidenza

Potrebbe interessarti

LAVORO: SERRACCHIANI, FRIULI VENEZIA GIULIA PRIMA PER I CONTRATTI A TEMPO INDETERMINATO

TriestePrima è in caricamento