Giovedì, 28 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

Legno arredo: Bini, 'SviluppoImpresa' favorisce internazionalizzazione

Udine, 15 apr -"Con la riforma 'SviluppoImpresa' abbiamo riconosciuto il comparto del legno arredo fra i settori portanti della nostra economia e a breve sarà approvato il regolamento che darà avvio alla fase operativa con azioni concrete anche per il sostegno all'export; azioni favorite anche dal contributo fondamentale dei Cluster, in particolare da quello Legno Arredo Casa".

Lo ha annunciato l'assessore regionale alle Attività produttive, Sergio Bini, intervenendo all'evento in live streaming 'Top50 mercati - Export Legno Arredo in FVG 2020', organizzato dal Cluster in collaborazione con Intesa Sanpaolo, e introdotto dal presidente, Franco Di Fonzo.

Bini ha precisato che "la nuova legge SviluppoImpresa considera tra gli elementi strategici l'internazionalizzazione delle nostre imprese, un traguardo che si può perseguire attraverso il rafforzamento della transizione tecnologica e la digitalizzazione, con l'obiettivo di assicurare competitività al sistema economico del Friuli Venezia Giulia, del quale il settore legno-arredo-casa è un asse portante".

"Non solo - ha soggiunto - ma per arrivare a questo risultato serve un adeguato dimensionamento delle imprese: ed ecco che 'SviluppoImpresa' prevede anche strumenti per favorire la ricapitalizzazione delle aziende, per consentire loro di affacciarsi con rinnovato vigore sui nuovi mercati. Strumenti, che sono stati definiti anche sulla scorta dell'attuale esperienza conseguente alla pandemia, con l'obiettivo di creare una solida base per la ripartenza anche attraverso una miglior strutturazione delle aziende".

"Si tratta però ora di creare nel Cluster - ha specificato - strutture preposte al coordinamento dei processi e dei progetti di internazionalizzazione, per poter fornire alle aziende le competenze e le conoscenze specialistiche sulla filiera di riferimento e concorrere realisticamente alla ripartenza sui mercati esteri".

"Un percorso - ha aggiunto l'assessore - che deve favorire la nascita di nuovi modelli per l'approccio all'export, anche tramite l'implementazione di metodologie commerciali innovative, utili per mettere assieme nuove soluzioni e tecnologie".

"La Regione - ha proseguito Bini -, stando al passo con in tempi, supporterà il tessuto imprenditoriale nella partecipazione a nuove manifestazioni fieristiche, anche se realizzate nella modalità digitale, e lo farà pure nello sviluppo di nuove collaborazioni e opportunità di business".

"L'obiettivo di fondo che ci dobbiamo porre - ha puntualizzato nel concludere - è accompagnare le imprese nell'era dell'export digitale, in quanto esso rappresenta un nuovo modo di fare business sullo scenario internazionale, utilizzando 'marketplace' come lo sono le piattaforme dedicate, e il commercio elettronico". ARC/CM/pph



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legno arredo: Bini, 'SviluppoImpresa' favorisce internazionalizzazione

TriestePrima è in caricamento