Lussemburgo: Bini, concreto interesse operatori per sistema Fvg

Tra i focus: logistica, turismo, ricerca ed enogastronomia

Lussemburgo (Granducato di Lussemburgo), 4 giugno - "L'annunciata volontà della Camera di commercio del Lussemburgo di realizzare a breve una missione in Friuli Venezia Giulia per concretizzare una significativa serie di collaborazioni, nei campi della logistica, dell'enogastronomia, del legno/arredo e dell'innovazione, testimonia l'importanza dell'attività di promozione che stiamo attuando. Un cambio di filosofia per superare le timidezze del passato e per farci conoscere in ambito internazionale valorizzando l'esperienza di Esof 2020, la valenza strategica del porto di Trieste e, in chiave turistica, le nostre eccellenze dell'alimentare".

Lo ha detto oggi a Lussemburgo l'assessore alle Attività produttive, Sergio Emidio Bini, a margine della conferenza dedicata alla presentazione, organizzata dall'Ambasciata italiana di Lussemburgo e dalla Camera di commercio italo-lussembuergese, delle regioni Friuli Venezia Giulia ed Emilia-Romagna. In precedenza, nella prima parte della giornata, lo stesso Bini ha guidato la delegazione Fvg in un incontro alla House of startups, il principale centro lussemburghese dedicato alla nascita di nuove imprese.

Quello del Lussemburgo, come ha spiegato Bini, è un territorio che supera i numeri e le dimensioni del Granducato: ai circa 600mila abitanti si sommano altri 300mila lavoratori transfrontalieri giornalieri, mentre l'area di attrazione e di influenza copre 10 milioni di persone. "Si tratta - ha sottolineato l'assessore - di una sistema estremamente dinamico e ricco da un punto di vista economico e finanziario. In quest'ottica ritengo strategico aver generato un concreto interesse nei confronti della nostra regione che potrà dare inizio a un promettente percorso di cooperazione".

Come illustrato dal presidente della Camera di commercio italo-lussemburghese, Fabio Morvilli, e dalla responsabile per l'estero della Camera di commercio del Lussemburgo, Edith Stein, grande attenzione da parte del sistema economico lussemburghese è concentrato sulla logistica e sull'intermodalità. In questa chiave è già operativo un rapporto con il porto di Trieste, riguardo al quale lo stesso Bini ha evidenziato l'opportunità per la Regione di creare le condizioni finalizzate a un rafforzamento di questa collaborazione.

"Questa amministrazione - ha detto l'assessore nel suo saluto di presentazione rivolgendosi alla platea selezionata dall'Ambasciata italiana - ha scelto di aprire il Friuli Venezia Giulia al mondo e di cercare investitori e nuove opportunità di sviluppo". Seguendo questa chiave di lettura, Bini, ha ricordato gli elementi di attrattività della regione rappresentati dall'offerta turistica diversificata montagna-mare e dagli eventi di richiamo, come la Barcolana - descritta come "la più grande regata del mondo" - e altri appuntamenti che connoteranno il 2020, tra cui l'Euroscience Open Forum Esof 2020.

Particolare apprezzamento tra il pubblico hanno registrato i video emozionali realizzati da PromoTurismoFvg e dedicati all'offerta enogastronomica e ai vini in particolare. "Una forma di promozione - ha rimarcato l'assessore - che si ispira a quella nuova metodologia di approccio di cui la nostra regione ha bisogno per farsi conoscere e per generare opportunità di crescita su un piano multisettoriale, dove trovano spazio anche la logistica, il turismo, il manufatturiero e la ricerca.

E proprio la ricerca è stato il tema della tappa alla House of startups. In questo ambito l'assessore ha trovato da parte dell'istituzione lussemburghese grande attenzione sullo sviluppo di una collaborazione con il sistema scientifico regionale improntata al trasferimento di esperienze in grado di coinvolgere le stesse imprese e i ricercatori. A tal riguardo è già operativa una collaborazione che vede protagonista con un programma di scambio di ricercatori la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste. "Un'esperienza - ha concluso l'assessore - che, oltre a rafforzarsi, può rappresentare il punto di partenza per lo nascita di altre importanti iniziative". ARC/GG/ppd



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Carburanti: Scoccimarro, prorogato di un mese super sconto Zona 1

  • Cultura: Gibelli, dal 1/3 15 giorni per domande ristori fondo perduto

  • Lavoro: Rosolen, via a selezioni per corsi mirati per il turismo

  • Porto Vecchio: Fedriga, ok ad accordo per la riqualificazione

  • Finanza locale: Roberti/Zilli, via alla riforma dei tributi locali

Torna su
TriestePrima è in caricamento