Notizie dalla giunta

Made Expo: Shaurli, filiera legno Fvg presenterà Amate Amatrice

Udine, 7 marzo - "E' un grande orgoglio per il Friuli Venezia Giulia che la nostra filiera del legno sia stata scelta per illustrare il progetto Amate Amatrice a Made Expo".

Lo afferma l'assessore regionale alle Risorse forestali, Cristiano Shaurli, commentando la partecipazione dall'8 all'11 marzo al salone dell'architettura di Milano delle aziende che, con il supporto del Consorzio Innova Fvg, presenteranno il progetto Amate Amatrice, ideato dall'architetto Stefano Boeri e che si sta realizzando grazie alla raccolta fondi Un Aiuto Subito organizzata da Corriere della Sera e Tg La7.

A poche settimane dal completamento della mensa scolastica, realizzata in soli 30 giorni, ora le aziende della filiera sono impegnate nella riedificazione degli 8 ristoranti storici del borgo che contorneranno il refettorio in una vera e propria area food in grado di ridare lavoro ad oltre 130 persone.

Tutte le strutture sono rigorosamente antisismiche, realizzate con elementi prefabbricati in legno lamellare e si compongono di elementi modulari preassemblati, con un rivestimento in pannelli e doghe di larice. Soluzioni architettoniche sono state studiate anche per minimizzare l'impatto ambientale: la mensa infatti si affaccia sui Monti della Laga per mezzo di una grande vetrata creando continuità con il paesaggio.

Al centro del complesso, che coprirà un'area di quasi 9000 mq, una corte verde, dove verrà posata Radura, l'installazione artistica di Boeri.

"Siamo impegnati - spiega Boeri, le cui relazioni si articoleranno all'interno del padiglione 10, assieme a quelle di Paolo Baldini e Sergio Pirozzi - con le imprese della filiera del legno friulana nella costruzione di due luoghi dedicati al lavoro e al rilancio dell'enogastronomia ad Amatrice e Norcia. Un'esperienza straordinaria di incontro tra le tradizioni costruttive antisismiche e le potenzialità plastiche dell'architettura in legno".

Shaurli, nel sottolineare come si tratti di un progetto pensato per ricostruire l'identità di un territorio, ma anche per rilanciare il turismo e le tradizioni enogastronomiche del posto, ricorda come "spesso, per tante ragioni, siamo restii a parlare della bontà del nostro lavoro: questa volta credo sia giusto dare il meritato riconoscimento ad imprese che hanno saputo fare squadra, valorizzare la nostra esperienza e promuovere una gestione sostenibile e certificata del nostro patrimonio boschivo".

"La partecipazione a Made Expo - conclude Shaurli - ci permetterà di raccontare tutto questo ma anche le sfide che ci attendono". ARC/COM/ep/fc
 



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Made Expo: Shaurli, filiera legno Fvg presenterà Amate Amatrice

TriestePrima è in caricamento