Maltempo: Gibelli, prorogato bando cultura per scuole chiuse

Trieste, 29 ott - La Regione, in considerazione della chiusura delle scuole imposta dal maltempo in numerosi Comuni delle province di Pordenone e Udine, valuterà anche le domande di finanziamento per progetti e iniziative in ambito culturale a favore dei giovani che, limitatamente agli istituti coinvolti nei provvedimenti di chiusura, verranno presentate oltre il termine inizialmente fissato al 30 ottobre.

Lo annuncia l'assessore alla Cultura del Friuli Venezia Giulia, Tiziana Gibelli, evidenziando che la linea contributiva stabilita in base alla legge regionale 5/2012 (legge per l'autonomia dei giovani e sul fondo di garanzia per le loro opportunità) e al relativo regolamento prevede la presentazione delle domande di contributo, anche da parte degli istituti scolastici, entro le ore 12 del 30 ottobre 2018 attraverso il sistema di acquisizione delle domande on line Front end generalizzato contributivo (Fegc).

In considerazione delle attuali gravi criticità meteorologiche, spiega Gibelli, la direzione Cultura delle Regione, pur rimanendo fissato il termine imposto dal sistema informatico Fegc, ammetterà a valutazione anche le domande di finanziamento inviate dalle scuole chiuse in forza di ordinanze prefettizie nelle giornate 29 e 30 ottobre, Quest'ultime, infatti, potranno presentare la domanda una volta concluso il periodo di chiusura eccezionale.

I dettagli relativi alle modalità di presentazione delle domande tardive e ai relativi termini verranno a breve resi noti direttamente agli istituti scolastici interessati. ARC/COM/Red



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, serve evidenza scientifica su impatto riaperture

  • Salute: Riccardi, dal 2 marzo riparte ortopedia a San Daniele

  • Carburanti: Scoccimarro, prorogato di un mese super sconto Zona 1

  • Cultura: Gibelli, dal 1/3 15 giorni per domande ristori fondo perduto

  • Lavoro: Rosolen, via a selezioni per corsi mirati per il turismo

  • Enti locali: Roberti, accordo Comuni Collio dimostra efficacia riforma

Torna su
TriestePrima è in caricamento