rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Malvasia in porto: Roberti, Regione sostiene promozione eccellenze

Muggia, 29 lug - "Qui non si producono i grandi numeri, ma prodotti di altissima qualità: il nostro compito è farli conoscere in un territorio così bello e variegato, che può far assaporare al turista e allo stesso cittadino del Friuli Venezia Giulia che non conosce ancora determinate peculiarità, prodotti unici. Non solo dobbiamo andare orgogliosi delle piccole eccellenze del nostro territorio, ma farne il perno della nostra offerta turistica" Lo ha sottolineato l'assessore regionale alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti inaugurando la quarta edizione di "Malvasia in porto" nella piazzetta di Porto San Rocco a Muggia. "L'enoturismo è in crescita - ha osservato Roberti - ma anche il turismo cosiddetto di massa ormai cerca di scoprire l'entroterra delle grandi località balneari: visto che il piccolo produttore ha spesso difficoltà a farsi promozione ecco che il lavoro di rete e di squadra diventa fondamentale. Quindi - ha affermato Roberti - grazie al Gal Carso e all'associazione Città del vino per diventare strumento di questa azione: la Regione, attraverso PromoTurismoFvg e la Direzione Risorse agroalimentari, è vicina per sostenere una promozione che, anche attraverso il marchio 'Io sono Fvg', dia un'immagine compatta ma rispettosa delle peculiarità della regione nel mondo". Assieme a quattro artigiani panificatori, trentaquattro viticoltori giunti da Carso, Breg, Istria e da altri territori hanno presentato in degustazione una propria versione della malvasia, vitigno autoctono del territorio attorno a Trieste che produce un vino secco, non aromatico a bacca bianca. "Malvasia in Porto" nasce per organizzazione del Gal Carso nel 2019 con l'obiettivo di promuovere il settore enogastronomico a lavorare con vini e prodotti locali, realizzati da piccole aziende, che ancora si basano sul lavoro manuale in vigna e, in cucina, trasformano materie prime rispettose dell'ambiente e dedicate a sfornare aromi che evocano convivialità e radici. Quest'anno "Malvasia in Porto" ha anche il sostegno del Comune di Muggia, della Regione e dell'Associazione Viticoltori del Carso. Durante l'inaugurazione, alla quale sono intervenuti il presidente del Gal David Pizziga, il vicesindaco di Muggia Nicola Delconte, si è tenuta anche la consegna della bandiera Città del vino al Comune di Muggia: il presidente dell'associazione che riunisce 35 comuni del Friuli Venezia Giulia, Tiziano Venturini, ha consegnato i simboli del sodalizio al sindaco di Muggia Paolo Polidori. Si tratta della terza bandiera delle Città del Vino nel territorio di Trieste, dopo Duino Aurisina-Devin Nabrežina e San Dorligo della Valle-Dolina, assegnata dall'associazione che opera per sostenere e sviluppare le qualità delle produzioni e dei territori delle città tramite iniziative e servizi nel campo della tutela, del sostegno allo sviluppo, della promozione e dell'informazione. ARC/EP/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malvasia in porto: Roberti, Regione sostiene promozione eccellenze

TriestePrima è in caricamento