Migranti: Roberti, subito riammissioni o corridoi per Austria/Francia

Udine, 16 mag - "Gli arrivi di immigrati a Trieste continuano a essere cospicui e non cessano: le rassicurazioni del ministro dell'Interno Lamorgese in merito all'invio di rinforzi di polizia e all'impegno a semplificare l'applicazione delle procedure di riammissione informali confortano, ma auspichiamo che queste ultime vengano effettuate in massa sulle decine di immigrati che varcano i nostri confini illegalmente, viceversa le Forze dell'ordine li accompagnino direttamente ai valichi di Austria e Francia".

Lo afferma l'assessore alla Sicurezza del Friuli Venezia Giulia, Pierpaolo Roberti, rinnovando la preoccupazione per l'aumento di arrivi sul territorio regionale e segnalando al Governo la necessità di agire risolutamente e urgentemente nel contrasto dell'immigrazione. ARC/Com/ep



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Brigata Julia consegna donazioni Regione Fvg in Afghanistan

  • Covid: Fedriga, Governo non trascuri rischi sanitari/economico-sociali

Torna su
TriestePrima è in caricamento