Lunedì, 20 Settembre 2021
Notizie dalla giunta

Minoranze: Regione, tutelare comunità per creare sviluppo e progresso

Trieste, 9 set - Questo congresso per la Regione riveste un'importanza strategica perché è attraverso un'armonica convivenza tra le diverse comunità linguistiche di un territorio che si trova la via per crescere insieme e in pace. Questo il concetto espresso oggi a Trieste dall'assessore regionale alle Autonomie locali portando il saluto della Regione al 21° congresso della Federal Union of European Nationalities. Come ha sottolineato l'esponente della Giunta regionale, quello di valorizzare le diverse componenti etnico-linguistiche presenti in Friuli Venezia Giulia rappresenta lo spirito fondante del regime di autonomia speciale che è riconosciuto alla Regione. Inoltre, la tutela delle minoranze - che nel caso di quella friulana diventa in molti luoghi maggioranza - è un obiettivo che persegue non solo una finalità di tipo culturale, ma anche di sviluppo economico e sociale in quanto il rispetto reciproco e la condivisione sono motori di progresso e di crescita. Come ha ricordato il rappresentante dell'Esecutivo regionale, la strada per arrivare alla situazione di oggi non è stata facile a causa dei drammi del 900'. Ferite che la politica di questi ultimi anni ha saputo guarire, con potenti atti simbolici come la storica visita alla Foiba di Basovizza compiuta congiuntamente dai presidenti di Italia e Slovenia. Ma anche con collaborazioni su progetti di successo transfrontalieri come l'aggiudicazione del titolo di Capitale della cultura 2025 alle città di Gorizia e Nova Gorica, in uno scenario che riafferma il ruolo internazionale del Friuli Venezia Giulia. ARC/GG/pph


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minoranze: Regione, tutelare comunità per creare sviluppo e progresso

TriestePrima è in caricamento