rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Notizie dalla giunta

Minoranze: Roberti, su Province contraddizione rappresentanti sloveni



Trieste, 12 gen - "Dopo questi anni di dialogo e collaborazione con la minoranza slovena, mi chiedo, da assessore che detiene la competenza proprio sulle minoranze linguistiche, quale sia a livello istituzionale - regionale e nazionale - l'autentica rappresentanza della comunità slovena: la senatrice che firma a Roma un disegno di legge per la reintroduzione delle Province elettive, oppure il consigliere regionale che in Aula qualche giorno fa esprime con il voto un'opinione diametralmente opposta?".

Lo dice l'assessore regionale alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti intervenendo sul dibattito relativo alla reintroduzione delle Province come Enti elettivi, sia in ambito nazionale sia regionale.

"Stando a quanto sta accadendo - ha spiegato l'assessore - appare che i rappresentanti sloveni eletti nelle istituzioni chiedano il ripristino delle Provincie in tutta Italia, ma non nel Friuli Venezia Giulia; il che è alquanto singolare dal momento che, proprio nelle fattispecie territoriali giuliane ed isontine, l'ente intermedio elettivo potrebbe garantire più efficacemente la specificità linguistica e culturale della minoranza linguistica".

"Alla luce di tutto ciò - ha detto ancora Roberti - non vorrei che i rappresentanti sloveni in Consiglio regionale per motivi di schieramento abbiano sùbito un diktat contrario ai loro stessi interessi".

"In tal caso - ha concluso l'assessore - lascio ai cittadini di lingua slovena le conclusioni su come vengano tutelate le loro prerogative e quale sia la coerenza dei loro rappresentanti". ARC/GG/al



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minoranze: Roberti, su Province contraddizione rappresentanti sloveni

TriestePrima è in caricamento