Notizie dalla giunta

MINORANZE: SHAURLI, SUNS DIMOSTRA COME LINGUE DIVERSE SONO VANTAGGIO

Udine, 23 novembre - "La lingua friulana è un vantaggio competitivo per il Friuli Venezia Giulia e la promozione della sua tutela e del suo uso va intesa proprio come fa da anni il Festival Suns con tutte le lingue minoritarie: non come una barriera, ma come occasione di confronto che porta apertura e maggiore capacità di affrontare le sfide del futuro". Lo ha affermato l'assessore regionale Cristiano Shaurli nel corso della presentazione ufficiale, nella sede della Regione, di Suns Europe, il Festival europeo delle arti nelle lingue minoritarie, in programma a Udine dal 1° al 3 dicembre al Teatro Giovanni da Udine.

La rassegna - il più importante evento europeo nel suo settore - è un progetto di Radio Onde furlane, con il sostegno di Arlef- Agjenzie regjonâl pe lenghe furlane e della Regione Friuli Venezia Giulia e si avvale della collaborazione di molte istituzioni e enti, tra cui il Comune di Udine, la Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine e la Regione Trentino-Alto Adige.

"Va sottolineato che qui a Udine, grazie al lavoro, alla creatività e alla professionalità di tante persone, è stata creata negli anni una realtà solida, che ha saputo guadagnarsi il ruolo di punto di riferimento internazionale e un pubblico entusiasta e sempre più numeroso: occorre che ne siamo consapevoli e direi anche molto orgogliosi", ha commentato Shaurli.

L'assessore ha sottolineato come la formula del Festival "non guarda al folclore in se stesso, o perlomeno non solo, e sa essere profondamente progressista:  riesce a intercettare le forme d'arte più innovative e globali  e che al tempo stesso fanno perno sulla profondità e la forza che riesce a trasmettere una lingua madre".

Il programma è stato presentato nel dettaglio dal direttore artistico Leo Virgili e dal presidente della Cooperativa di Informazione Friulana Paolo Cantarutti, presenti anche i presidenti di Arlef Lorenzo Fabbro e della Fondazione Giovanni da Udine Paolo Vidali e l'assessore comunale alla Cultura Federico Pirone.

Il cast  della tre giorni si è completato dopo le selezioni di Suns Ladinia tenutasi a Moena: per il Friuli concorrerà il carnico Luca Doro Gjat Dorotea. Ma Suns 2016 non sarà solo esibizione e gara musicale: sono previste anche le sezioni cinema e letteratura e con Suns Doc ci sarà spazio anche per conoscere e confrontare i sapori e le specialità gastronomiche legati all'identità dei territori che partecipano al Festival: Irlanda, Faer Oer, Bretagna, Frisia, Paesi Catalani, Groenlandia, Galizia, Lapponia, Chucokta, Galles, Scozia, Sardegna e Isola di Man.

ARC/EP



In Evidenza

Potrebbe interessarti

MINORANZE: SHAURLI, SUNS DIMOSTRA COME LINGUE DIVERSE SONO VANTAGGIO

TriestePrima è in caricamento