rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Notizie dalla giunta

Mittelfest: Gibelli, ricostituito legame tra città e festival

Presentato il tema dell'edizione 2022, sarà Imprevisti Udine, 18 nov - "Sono orgogliosa dei risultati raggiunti da Mittelfest che resta fermamente a Cividale del Friuli. Due anni fa vi era una disaffezione reciproca tra la città e il festival. In due anni sono stati fatti dei miracoli e mi congratulo con il presidente Roberto Corciulo per il lavoro svolto". Queste le parole d'esordio con cui l'assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli ha salutato gli organizzatori di Mittelfest nel corso della conferenza stampa in cui è stato annunciato il tema dell'edizione 2022 che sarà "Imprevisti". Il direttore artistico Giacomo Pedini ha motivato la scelta di questa tematica dandone una lettura positiva che, pur prendendo le mosse dall'esperienza pandemica degli ultimi due anni, vede nell'imprevisto la possibilità di "innescare una reazione che implica la misura delle scelte e delle responsabilità, della singola persona così come della collettività". Un tema apprezzato per la sua attuale creatività anche dall'assessore che ha poi voluto evidenziare altri pregi del festival - richiamati anche nell'intervento del presidente Roberto Corciulo - e legati alle sezioni collaterali Mitteland (l'incontro con il territorio circostante) e Mittelyoung (il pre-festival dedicato ai giovani artisti che si svolgerà dal 12 al 15 maggio con chiusura al teatro Verdi di Gorizia). "Il Festival che si apre al territorio quest'anno non poteva non guardare a Gorizia e intercettare l'appuntamento con la Capitale europea 2025, traguardo fondamentale per tutta la Regione. Go!2025 dovrà essere un successo perché non avremo più un'occasione simile né in tema di cultura né di politica culturale. Dovremo far comprendere al mondo che il Friuli Venezia Giulia non è una regione di confine o di mero passaggio o scambio commerciale. Sarà il momento anche per testare le potenzialità turistiche del territorio, accelerare e qualificare il sistema di accoglienza, misurare le potenzialità dei nostri soggetti culturali" ha detto Gibelli. L'assessore ha quindi rivolto un plauso agli organizzatori anche per la scelta di pubblicare un opuscolo che presenta, in maniera chiara ed efficace, Mittelfest a tutti i potenziali sponsores o mecenati che lo volessero sostenere anche tramite l'Art Bonus regionale. Temi ripresi dal sindaco di Cividale del Friuli Daniela Bernardi e dall'assessore alla Cultura di Gorizia, Fabrizio Oreti, che ha posto l'accento anche sulla necessità che Gorizia 2025 lavori in sinergia con tutte le città culturali regionali; da Holger Bleck direttore del Carintischer Sommer festival, uno dei principali festival musicali della Carinzia, con cui ci sarà uno scambio di giovani talenti che suoneranno a Villach e a Cividale; da Paolo Petiziol, presidente della FVG Orchestra, che ha sottoscritto con Mittelfest un accordo di collaborazione fino al 2026 per dare vita a una co-produzione inedita di respiro europeo. ARC/SSA/al


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mittelfest: Gibelli, ricostituito legame tra città e festival

TriestePrima è in caricamento