Montagna: Pizzimenti, 500 euro a famiglia per pc e internet veloce

Udine, 26 set - "I cittadini che abitano in montagna debbono poter disporre degli stessi strumenti di accesso alle reti informatiche già diffuse in altre aree della regione, per ridurre lo svantaggio causato dalle particolari condizioni morfologiche e climatiche del territorio dove vivono: per questo la Regione ha stabilito di concedere un voucher di 500 euro per ogni nucleo familiare residente nei territori montani con reddito Isee inferiore a 20 mila euro da spendere per l'acquisto di un computer e per attivare la connessione internet veloce".

Lo ha reso noto l'assessore regionale alle Infrastrutture, Graziano Pizzimenti, spiegando il provvedimento che la giunta regionale ha approvato su sua proposta e attraverso il quale sarà favorita per 62 mila unità familiari, ovvero circa 135 mila persone, la connessione alla rete.

"In questo modo - aggiunge l'assessore - una più ampia porzione della nostra comunità potrà disporre degli strumenti necessari per sfruttare le grandi opportunità che offre oggi il web. La somma di 2 milioni e 200 mila euro messa a disposizione per questo intervento è stata assegnata dal Comitato interministeriale prezzi (Cip) e permetterà di distribuire 4.420 voucher. Ora spetterà alla Regione erogare questi buoni: per sveltire le assegnazioni, sono già stati individuati i comuni, che sono quelli totalmente montani, nei quali i cittadini potranno fare ricorso a questi contributi".

"Trattandosi di una misura a sportello - conclude Pizzimenti - sarà infatti possibile erogare rapidamente buoni e favorire, a breve, l'accesso alla rete o la velocizzazione della connessione on line di un maggior numero di cittadini, ottenendo tra l'altro il risultato di poter far condividere a una più ampia porzione della nostra comunità i servizi più avanzati della rete". ARC/CM/ep



In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TriestePrima è in caricamento